SERIE C SILVER – BELLA GARA, MA IL GORLA PERDE SUL FINALE

TEAM ABC GORLA CANTU’ 69

BASKET VENEGONO 71

 

(13-19, 35-35, 50-55)

 

Team ABC Gorla Cantù: Terragni 9, Borsani 10, Redaelli, Elli, Moscatelli 5, Milici 2, Brembilla 12, Trombetta 9, Tarallo 15, Maduka 2, Ndubuisi 5. All. Costacurta, Vice All. Pozzoli, Poletto.

 

Basket Venegono: Vanzulli 6, Cassani 6, Allegretta, Cantarelli 3, Moalli 4, Boscherini 9, Cattalani 17, Andolfatto, Beati 3, Angiolini 4, Maruca, Freri 19. All. Gergati.

 

Inizio in salita per i ragazzi del Team ABC, che dopo il canestro di Brembilla rimangono a secco per parecchi minuti, costretti ad osservare le conclusioni a canestro di Vanzulli e Cassani. Brembilla sblocca la situazione al 5’ (4-11), ma Freri punisce subito dalla distanza e Moalli allunga sul +12 per gli ospiti, costringendo Coach Costacurta al time out. Una schiacciata di Brembilla e l’appoggio a canestro di Maduka suonano la carica per i padroni di casa, che grazie all’arresto e tiro di Terragni si riavvicinano 10-16 al 9’. Sul finale, i liberi di Freri e la bomba di Terragni fissano il risultato sul 13-19 al 10’.

Brembilla dalla distanza inaugura la seconda frazione di gioco; Moalli non sbaglia dall’area, Terragni risponde a tono dall’altra parte del campo, Freri appoggia da sotto il canestro del +5 esterno, ma Trombetta è bravissimo a consegnare al ferro l’assist chirurgico di Terragni. Milici trasforma in due punti un rimbalzo offensivo, Cattalani mette solo uno dei due liberi a disposizione, quindi corre da solo a canestro, esattamente come fa Trombetta un secondo dopo; è lo stesso Trombetta, nell’azione successiva, a segnare il libero che porta il Gorla sul 25-26 al 15’. Il canestro da sotto di Ndubuisi mette tutto in parità, Boscherini sfrutta il giro in lunetta, poi ancora Ndubuisi rovescia il risultato in favore dei canturini; la tripla di Cattalani trova la risposta di Borsani, e al 18’ il tabellone dice 32-32. Moscatelli e Beati si rispondono per le rime dall’arco, e le due squadre vanno alla pausa lunga sulla perfetta parità (35-35).

Al rientro in campo non si segna per un bel po’; poi Tarallo schiaccia al ferro il canestro che sblocca i canturini, e Freri risponde in appoggio, quindi Boscherini fa 2/2 ai liberi. Borsani ha la mano freddissima da lontano, Freri sfrutta l’occasione da 2+1, ma Tarallo riporta subito l’equilibrio (42-42 al 26’). Boscherini capitalizza il contropiede, Freri non sbaglia la penetrazione, Cattalani allunga per i suoi; ci pensano Brembilla e Borsani a mettere un freno, dalla distanza, alla fuga degli ospiti. Anche Cattalani è preciso dall’arco, Freri supera la difesa biancorossa e vola a canestro, poi il 2/2 dalla lunetta di Trombetta e l’appoggio da sotto di Angiolini fissa il punteggio sul 50-55 al 30’.

L’ultimo periodo si apre con il giro in lunetta di Tarallo, che però sfrutta l’occasione solo a metà; Trombetta infila un arresto e tiro da manuale, Boscherini non sbaglia i liberi e nemmeno Tarallo, che poi dalla distanza insacca la bomba del +1 canturino (58-57 al 33’). Ancora Tarallo intercetta un rimbalzo offensivo e segna il +3 interno, Freri va a schiacciare, Ndubuisi fa 1/2 dalla linea della carità; ma la tripla di Cattalani consente a Venegono di rimettere il naso davanti (61-62 al 5’). Terragni corre da solo ed è preciso in arresto e tiro, Cantarelli punisce dalla distanza, quindi Tarallo e Borsani tengono in parità la situazione. Cattalani è indiavolato, però dalla lunetta ne mette solo uno, quando mancano 15” e Venegono è davanti di tre lunghezze; Moscatelli fa 2/2 ai liberi, Cassani ne segna solo uno, poi i liberi del Gorla sul finale non vanno in porto, e Venegono vince il match per 69-71.