BELLA REAZIONE DELLA CIERRE, MA DESIO LA SPUNTA

 

AURORA DESIO 71

CIERRE UFFICIO CANTÙ 56

(8-9, 27-27, 54-40)

 

Aurora Desio: Sirtori, Trezzo 25, Elzi 2, Bon, Abjo 10, Bulla 5, Terraneo 3, Beretta, Picceli 8, Presotto 6, Forzinetti 2, Sironi 10.

Cierre Ufficio Cantù: Molteni 10, Zimonjic 2, Granieri, Grassi 2, Colombo 2, Marelli 1, Bianchi, Carlotta, Mazzon 2, Panceri 4, Morton 8, Romanó 25. All. Bonassi, Vice All. Castoldi.

 

 

Iniziano bene i ragazzi di Coach Bonassi, anche se non mettono a frutto tutte le loro potenzialità, sprecando diverse occasioni per chiudere con più margine di vantaggio la prima frazione. Il secondo periodo prosegue sul filo dell’equilibrio, con le due squadre che si fronteggiano ad armi pari, andando alla pausa lunga sul 27-27.

Al rientro in campo, i canturini sono vittime di un blackout che li ricaccia a -14, non riuscendo a imporre il proprio ritmo alla gara. L’inizio degli ultimi 10’ segna però una ripresa della Cierre, che è bravissima a trovare la giusta quadra per reagire, arrivando a due possessi di distanza; ma i padroni di casa sono molto attenti e non lasciano passare nemmeno un filo d’aria, rimettono i canturini a -12 e chiudono con il referto rosa.