DERBY AMARO PER LA COLUMBUS ALL’ESORDIO

 

COLUMBUS CANTÙ 60

PALLACANESTRO VARESE 68

(18-16, 22-28, 45-53)

 

Columbus Cantù: Granieri 0, Zimonjic 3, Panceri 7, Zanella 0, Grassi 1, Colombo 2, Ghirardi 4, Bianchi 5, Mazzon 2, Molteni 13, Morton 21, Romanó 2. All. Bonassi, Vice All. Roncoroni.

Pallacanestro Varese: Delipetron 8, Concollato 8, Suigo 2, Zoppi 16, Giani 4, Hamberger 4, Bosio 7, Pasinetti 0, Bottelli 16, Leone 3, Morosini 0, Alpini 0.

 

Gran bell’avvio dei ragazzi di Coach Bonassi, che nella prima frazione contengono con grande puntualità la fisicità degli esterni e dei lunghi varesini; grazie anche alle soluzioni offensive, quindi, i canturini riescono a chiudere in vantaggio la prima frazione (18-16).

Nel secondo periodo cambia la musica, con i padroni di casa che faticano molto a trovare la via del canestro, nonostante la buona costruzione dei tiri; questo consente ai biancorossi di riprendersi le redini dell’incontro e andare alla pausa lunga sul +6.

La scivolata della seconda frazione costa caro alla Columbus perché, al rientro in campo, la partita viaggia sul filo del rasoio: i canturini non ci stanno, e grazie a un parziale di 8-0, riacquistano la fiducia necessaria per condurre tutto il secondo tempo alla pari.

Negli ultimi minuti, la poca freddezza ai tiri liberi e qualche palla persa di troppo che si trasforma in contropiede per Varese, impedisce ai ragazzi del PGC di strappare il referto rosa alla fine della gara, risultato che invece va a Varese sul punteggio conclusivo di 60-68.