TRASFERTA DIFFICILE A DESIO PER IL GORLA

 

PALLACANESTRO AURORA DESIO 84

TEAM ABC GORLA CANTU’ 57

(23-14, 42-28, 58-43)

 

Pallacanestro Aurora Desio: Tamani Kemda 8, Nasini 13, Gozo 17, Carcano 9, Barbieri 6, Giboni, Radice 10, Piarchak 3, Gianoli 4, Rossi 5, Brambilla 9, Toffanin. All. Cassina, Vice All. Ghirelli.

Team ABC Gorla Cantù: Terragni 6, Borsani 3, Redaelli 5, Tosetti 3, Chiappa, Elli 13, Moscatelli 8, Milici, Brembilla 13, Trombetta 2, Maduka 2, Greppi 2. All. Costacurta, Vice All. Pozzoli, Poletto.

 

Cominciano bene i ragazzi di Coach Costacurta che, dopo il primo impatto con i canestri di Barbieri, trovano il pronto riscatto trascinati da Moscatelli e Brembilla. La combo Elli-Terragni consente a Cantù di volare sul +6, ma i padroni di casa non ci stanno, e infilano un break di 11-0 che li riporta 17-12 all’8’. Brembilla interrompe il digiuno dei canturini con un canestro da sotto, ma il suo quasi omonimo è pronto dall’altra parte del campo per sganciare una bomba terribile, immediatamente imitato da Nasini che allunga sul 23-14 di fine primo quarto.

La seconda frazione si apre con i 3 punti di Rossi e con la tripla di Moscatelli; Gozo segna da sotto, Brembilla replica dalla distanza, ma l’Aurora rimane costantemente in vantaggio grazie a Brambilla che, dall’arco, sigla il canestro del 31-20 interno al 15’. Elli si butta dentro per ridare coraggio ai suoi, poi appoggia a canestro l’assist di Brembilla per il -7 esterno (31-24). Desio non vuole assolutamente farsi riprendere, e sfruttando la mano calda di Tamani Kemda, Gianoli e Radice, rimette il turbo portandosi nuovamente a distanza di sicurezza (38-24 al 18’). Gianoli e Gozo proseguono il loro lavoro di allontanamento, Moscatelli fa 1/2 dalla lunetta, quindi Tosetti sulla sirena manda tutti negli spogliatoi sul parziale di 42-28.

Si riparte con la bomba insaccata da Terragni e il canestro in arresto e tiro di Gozo, che poi raddoppia con un tiro dalla distanza perfettamente assestato. Radice non sbaglia dall’area, Gozo appoggia al ferro un assist al millimetro, Elli ribatte dall’arco per il 51-34 di metà periodo. Tamani Kemda sfrutta il giro in lunetta, Redaelli replica dalla distanza, Elli fa 2/2 ai liberi, poi Redaelli capitalizza il contropiede per infilare il canestro del -12 esterno (53-41 al 29’). Negli ultimi secondi, la tripla di Radice e i liberi di Tamani Kemda ridanno respiro all’Aurora, prima che il canestro dal pitturato di Trombetta fissi il punteggio sul 58-43 al termine del terzo periodo.

Brembilla inaugura gli ultimi 10’, poi 7 punti consecutivi di Carcano fanno volare i padroni di casa. Maduka non sbaglia in penetrazione, Piarchak infila un’altra bomba devastante, quindi Nasini dalla distanza fa correre veloce Desio sul +25 quando mancano 6’ al termine. A questo punto, i ragazzi del Team ABC mollano completamente la presa, lasciando che Desio faccia il suo gioco senza bastoni tra le ruote, fino all’84-57 finale.