SERIE C SILVER – GARA 1 NON VA PER IL GORLA

 

TEAM ABC GORLA CANTU’ 72

CSC SPORTING MILANINO 73

(16-15, 33-32, 45-49)

 

Team ABC Gorla Cantù: Caglio 11, Lanzi 5, Terragni 8, Ronchetti 18, Pozzi 2, Sacripanti, Borsani 7, Castelli ne, Redaelli 2, Bresolin 15, Tarallo 4, Maduka. All. Borghi, Vice All. Costacurta, Pozzoli.

CSC Sporting Milanino: Ventura 15, Villa, Villantieri, Pompele ne, Blo, De Castro 6, Morosini, Mladjenovic 8, Sita, Romano 31, De Feo 2, Tornatore 11. All. Di Gregorio, Vice All. Meszeli A., Meszeli M.

 

 

Niente da fare per i canturini, che in Gara 1 dei Playoff ospitano a Casnate la compagine di Cusano MIlanino. Il match si gioca sul filo dell’equilibrio, con gli ospiti che provano più volte a scappare e i canturini che tamponano; sul finale, i ragazzi di Coach Borghi riescono a recuperare il vantaggio, ma le azioni finali sono a favore dei milanesi, che guidano la serie per 1-0.

Partenza ad ostacoli per il Team ABC, che imbarca un parziale di 0-11 firmato Mladjenovic e Ventura. Ronchetti dalla distanza sblocca la situazione solo a metà del primo quarto, Ventura è ancora preciso da sotto, poi il gancio di Bresolin e il contropiede di Lanzi valgono il 7-13.  Ronchetti realizza in arresto e tiro, Caglio appoggia al ferro e Ronchetti sgancia la bomba del sorpasso a 30” dal termine; il canestro in contropiede di Caglio allunga per i canturini, ma i due punti di Romano allo scadere rimettono Cusano a una sola lunghezza di distanza al 10’ (16-15).

Il secondo periodo si apre con il canestro da sotto di Tarallo e il 2/2 di Romano; Pozzi insacca due punti di tabella, Tornatore mette 2 dei 3 liberi a disposizione, poi Romano in arresto e tiro guadagna nuovamente il vantaggio per i suoi (20-23 al 13’). Redaelli corre dal solo per l’ennesimo pareggio dei biancorossi, Tornatore segna da sotto, Terragni infila due punti pesantissimi dall’angolo, quindi Romano tiene i suoi sul +1 dalla lunetta (26-27 al 18’). Caglio ribalta la situazione dal ferro, Terragni allunga ai liberi, ma Ventura si alza dall’arco e regala ai suoi l’ennesimo +1. Ronchetti fa 1/2, Ventura non sbaglia dall’area, quindi la corsa in contropiede di Terragni allo scadere regala il +1 ai suoi sul filo della sirena (33-32).

Al rientro dagli spogliatoi, Mladjenovic realizza da sotto e Romano allunga dalla lunetta; Borsani si gira in area e sigla il -1 interno, De Castro ruba palla e vola da solo in contropiede, Romano insacca la bomba del 35-39 al 25’. Tornatore aumenta il vantaggio dei suoi, Bresolin consegna a canestro l’assist di Pozzi, Tornatore sfrutta il viaggio in lunetta, Caglio realizza in tap-in, ma Romano fa 2/2 ai liberi e fissa il punteggio sul 39-47 al 28’. E’ ancora Romano a correre in contropiede, Pozzi mette un arresto e tiro da manuale, Ronchetti e Caglio dalla lunetta guadagnano il -6 interno, poi Tarallo allo scadere sfrutta un rimbalzo in attacco per portare i suoi 45-49.

Il contropiede di Terragni vale il -2 per i ragazzi di Coach Borghi, De Feo non sbaglia in arresto e tiro, Caglio vola verso il canestro e Bresolin schiaccia a canestro l’assist di Terragni che vale il 51-51. Bresolin infila anche il libero aggiuntivo, Romano è un cecchino dall’arco e Ventura lo imita immediatamente per il 52-59 al 34’. Borsani insacca una tripla importante, Tornatore replica dall’altra parte del campo, Bresolin non sbaglia dalla lunetta, ma Romano intercetta la rimessa dei biancorossi e va da solo a canestro per il 57-64 esterno. Bresolin segna da sotto, Romano realizza tre punti pesantissimi, poi Ronchetti dalla distanza suona la sveglia per i suoi (62-67 al 38’). Romano non è ancora sazio, Lanzi capitalizza l’occasione da 2+1, quindi Capitan Ronchetti guadagna il 67-69 con una manciata di secondi ancora da giocare. Ronchetti mette solo uno dei due liberi a disposizione, Bresolin dalla lunetta firma il sorpasso e poi va a schiacciare per il 72-69. De Castro è preciso ai liberi, Romano infila i due punti del sorpasso quando mancano 8”, quindi Bresolin prova a mettere i due punti della vittoria ma il ferro non ne vuole sapere, e per ben due volte sputa fuori il tentativo di vittoria dei canturini: Cusano si porta a casa Gara 1 col punteggio finale di 72-73.