UNDER 15 ECCELLENZA – SCONFITTA DI MISURA PER LA CIERRE

AURORA DESIO 89

CIERRE UFFICIO CANTÙ 83

(25-20, 48-39, 69-62)


Cierre Ufficio Cantù: Rigamonti 12, Azzolini 5, Tarabini, Grazzi 3, Amadori 5, Confalonieri 2, Dioum 4, Bezzi, Ferrari 3, Mazzoleni F. 14, Moscatelli 21, Mazzoleni A. 14. All. Di Giuliomaria, Vice All. Rumi.

 

Pallacanestro Aurora Desio: Trucchetti 51, Griselli, Mauri 11, Colmbo 6, Borghi 7, Caprotti A., Casati, Currà 12, Sironi, Colciago, Compagni, Caprotti F 2. All. Gandini.

 

Non ce la fa per poco la Cierre Ufficio, che deve cedere il passo a Desio al termine di un match molto equilibrato.

Entrambe le compagini cominciano bene la gara, con i canturini che in alcune occasioni concedono troppo e i padroni di casa che ne approfittano per prendere qualche lunghezza di vantaggio. Anche nel secondo periodo, i ragazzi di Coach Di Giuliomaria continuano ad essere fluidi in attacco, ma Desio è brava a sfruttare le défaillance difensive dei biancoblù per scappare anche sul +11.

Al rientro dalla pausa lunga, le due squadre si equivalgono: Desio non riesce a mettere la zampata decisiva, mentre la Cierre fa fatica ad avvicinarsi. La bomba di Ferrari sulla sirena regala però il -7 a Cantù. Nell’ultima frazione, il PGC mette enorme intensità in campo per cercare il tutto per tutto, guadagnando anche il -5; ma il tempo per rovesciare le carte è agli sgoccioli, e il referto rosa va a Desio con il punteggio di 89-83.