SERIE C GOLD – CHE VITTORIA PER IL TEAM ABC!

 

PALL. LISSONE 55
TEAM ABC GORLA CANTU’ 60

(20-16, 33-37, 41-42)

 

Pall. Lissone: Villa ne, Erba, Ruzzon 5, Collini 13, Meroni 4, Fiorito 10, Marino 15, Morandi 2, Aliprandi 2, Tedeschi 2, Ventura 4, De Piccoli. All. Fumagalli, Vice All. Santolini, Grazioli.

Team ABC Gorla Cantù: Arienti 9, Lanzi, Carpani 8, Ronchetti 7, Ballarate 3, Caglio 5, Quarta 7, Mirkovski, Ziviani 14, Bresolin ne, Olgiati 2, Scuratti 6. All. Borghi, Vice All. Di Giuliomaria, Costacurta.

 

Torna al successo il Gorla Cantù, che prende la palla al balzo nella difficile trasferta di Lissone e torna a casa con due punti più che fondamentali.

Inizio in salita per il Team ABC, con Marino e Tedeschi a portare avanti la palla per i padroni di casa (11-8 al 5’). Scuratti tiene viva la fiamma per i biancorossi, ma grazie a Ruzzon la prima frazione termina 20-16.

Il secondo periodo comincia sempre sulla stessa scia, poi due bombe di Carpani e Ronchetti consentono ai canturini di agguantare il pareggio al 14’. Caglio da sotto sigla il sorpasso esterno, ma Marino tiene Lissone in carreggiata, e con 2 su 2 dalla lunetta riporta avanti casa. Ziviani serve Quarta, che con 5 punti consecutivi fa volare il Gorla a +4; il solito Marino è però pronto dalla distanza, ma grazie al canestro di Ronchetti si va negli spogliatoi sul 33-37 per i biancorossi.

Il rientro in campo è tutto un Collini-show,  che da solo riporta Lissone avanti di una lunghezza. I ragazzi di Coach Borghi si sbloccano solo al 25’ con Ziviani, e la schiacciata di Quarta rimescola tutte le carte in tavola; il tecnico alla panchina di Lissone regala ai biancorossi il libero che chiude il terzo periodo sul 41-42.

Negli ultimi 10’, Fiorito replica con la stessa moneta alla tripla di Caglio, quindi i 5 personali di Arienti fanno scappare il Gorla a +4 (46-50 al 35’). Marino segna da sotto, Carpani finalizza in arresto e tiro, poi Ziviani e ancora Carpani dall’arco portano Cantù sul +9 quando mancano 110” da giocare. Fiorito da fuori riavvicina Lissone, Ziviani segna solo uno dei due liberi a disposizione, Fiorito insacca la tripla del -4 interno; negli ultimi secondi, la mano fredda di Ziviani dalla lunetta premia i canturini, che tornano finalmente alla vittoria con il punteggio finale di 55-60.