PGC STARS

 

Penultima partita di Regular Season nei campionati nazionali che vedono impegnati i ragazzi usciti dal PGC.

 

Ottime notizie per la Tezenis Verona nel Girone Est di Serie A2. I veneti infatti hanno espugnato il campo di Forli per 85 a 75 con 4 punti (2 su 2 dal campo) e 1 rimbalzo in 5 minuti per Curtis Nwochuocha e si sono matematicamente qualificati per i playoff.

Doppia sconfitta invece per gli ex canturini nel girone Ovest. La Moncada Agrigento è stata battuta nel finale in casa dalla Metextra Reggio Calabria per 88 a 86 (4 punti con 2 su 2 due in 5 minuti per Ruben Zugno) mentre la Leonis Roma si è arresa a Rieti per 74 a 61 (1 punto e 1 rimbalzo in 22 minuti per Luca Cesana).

 

Nel Girone A di Serie B la Use Basket Empoli di Biram Baparapè si è aggiudicata la sfida tra ragazzi usciti dal PGC imponendosi sulla PMS Moncalieri di Cesare Zugno per 85 a 76. 2 rimbalzi in 5 minuti per l’esterno di Settimo Milanese, non era a referto il play nissino, reduce dalla qualificazione alle Finali Nazionali con la sua Under 20. Sconfitta con onore per la Sangiorgese che si è arresa sul parquet della corazzata Firenze per 84 a 77 nonostante l’ottima prova di Sebastiano Bianchi, autore di 17 punti con 4 rimbalzi e 2 assist in 33 minuti. Nulla da fare anche per la Robur Varese, che è stata nettamente superata a Pavia per 79 a 60 con 10 punti e 3 rimbalzi in 27 minuti di Giacomo Bloise. Stop casalingo per Alba, travolta per 65 a 88 dalla Mamy Oleggio. 1 rimbalzo in 2 minuti di utilizzo per Fabio Bugatti.

Nel girone B di Serie B è sempre infermabile Cento arrivato alla venticinquesima affermazione stagionale grazie al successo per 89 a 78 su Reggio Emilia. Grande protagonista della gara Matteo Fioravanti, che ha chiuso il match con 16 punti (3 su 7 sia da due sia da tre e 1 su 1 ai liberi) e 7 rimbalzi in 23 minuti. Pronto riscatto per Bernareggio che è uscito dal momento difficile battendo Lecco per 73 a 63. Nelle fila dei milanesi 8 punti e 4 rimbalzi in 22 minuti per Lorenzo Petrosino, mentre tra i bianco-azzurri Alessandro Riva ha segnato 4 punti (2 su 2 da due) e catturato 1 rimbalzo in 14 minuti. Vittoria importante in chiave salvezza per Olginate che ha sconfitto Padova per 85 a 79 grazie a uno strepitoso Giacomo Siberna, top scorer della partita con 20 punti (5 su 6 da 2, 3 su 7 da 3) e in doppia doppia con anche 10 rimbalzi e 3 assist. Per i veneti Edoardo Maresca ha segnato 4 punti e conquistato 3 rimbalzi in 19 minuti. Rimane ultimo in classifica invece Alto Sebino, che si è arreso in casa per 75 a 83 a Lugo (non entrato Tommaso Franco).

Nel Girone C di Serie B grande vittoria per Recanati che ha espugnato il campo di San Severo per 68 a 58 con 1 rimbalzo in 8 minuti di Riccardo Ballabio.

 

Nella Puole Promozione del Girone Lombardo di Serie C Gold nuovo successo per Saronno che si è imposto su Iseo per 82 a 66. 5 minuti sul parquet per Mattia Banfi. Sconfitta casalinga per la Virtus Cermenate, superata dalla Pallacanestro Milano per 76 a 63 nonostante la doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi in 25 minuti di Stefano Scuratti. Positivo anche Oscar Aceti, che ha chiuso il match con 8 punti (4 su 5 da due) e 3 rimbalzi in 13 minuti. 9 punti con 4 rimbalzi e 2 assist in 35 minuti per Matteo Ballarate, 3 punti con 7 rimbalzi in 26 minuti per Chris Ukaegbu e 2 punti con 2 rimbalzi e 1 assist in 11 minuti per Mattia Broggi. Netta battuta d’arresto interna per la Nervianese, che si è arresa alla forte Juvi Cremona per 57 a 72 nonostante il solito strepitoso Alessandro Corno, top scorer con 27 punti (4 su 5 da due, 5 su 10 da tre e 4 su 4 ai liberi) in 27 minuti. Nulla da fare nemmeno per Cislago, che ha perso a Cernusco per 55 a 49 con 8 punti e 7 rimbalzi in 24 minuti di un positivo Federico Freri.

 

Nella Puole Salvezza le Bocce Erba si sono arrese in trasferta alla Sanse Cremona per 83 a 67 con 1 rimbalzo in 13 minuti per Paolo Cesana.