LA BCC CANTÙ A FIANCO DEL PGC E DEI SUOI ATLETI CON “GRANELLO DI FUTURO”

 

Durante l’ultima PGC Opening Night, il Presidente della BCC di Cantù Angelo Porro ha premiato personalmente Riccardo Marelli, il più giovane tesserato del settore giovanile (nato il 25/12/2005) con “Granello di Futuro”, il fondo pensione offerto dal PGC in collaborazione con la BCC di Cantù.

“Granello di Futuro” è la previdenza pensata dalla BCC di Cantù   appositamente per i giovanissimi. La BCC di Cantù è da sempre al fianco del Progetto Giovani Cantù (tanto da aver deciso, anche per quest’anno, di essere co-sponsor per tutto il settore giovanile), oltre che attenta al futuro dei suoi atleti. In congiunture economiche così delicate come quelle attuali, è bene che il domani di ogni ragazzo venga costruito già da ora: la BCC si sta quindi impegnando in una campagna di informazione e sensibilizzazione, diffondendo a tutti i giovani il messaggio che non è mai troppo presto per iniziare a mettere le basi per il proprio futuro.

“E’ importante che i genitori degli atleti più piccoli e dei teenager prendano coscienza della necessità di cominciare da subito a pensare al futuro dei propri ragazzi” commenta Nicoletta Mezzalira, dell’Ufficio Marketing di BCC di Cantù “tanto più che questo gesto lungimirante porta con sé innegabili vantaggi fiscali a favore del genitore che sottoscrive un fondo pensione per il proprio figlio.  Da quest’anno, inoltre, è stata completamente azzerata la commissione annua per la gestione del fondo pensione “Granello di Futuro”, un’interessante agevolazione applicata fino al compimento dei 18 anni del ragazzo a cui il fondo è intestato”.

Una bellissima iniziativa firmata BCC Cantù, con la quale il Progetto Giovani vuole essere accanto ai propri atleti per mettere da parte, piano piano, tanti piccoli “granelli” e costruire insieme un futuro sereno.