SERIE C GOLD – ANCORA UN GRANDE GORLA AL SUCCESSO CONTRO BUSNAGO

 

TEAM ABC GORLA CANTU’ 85

FORTITUDO BUSNAGO 69

(20-17, 38-37, 58-53)

 

Team ABC Gorla Cantù: Arienti 33, Carpani 4, Ronchetti 7, Ballarate ne, Caglio 15, Di Giuliomaria 2, Quarta, Mirkovski 3, Ziviani 7, Bresolin, Nasini 4, Scuratti 10. All. Borghi, Vice All. Di Giuliomaria, Costacurta.

Fortitudo Busnago: Perego ne, Chirico 10, Mazzoleni 5, Tamagnone, Farinatti 9, Calamari 1, Magni, Bazzoli 25, Corna 10, Morando 9, Werlich. All. Galli, Vice All. Teoldi, Brigatti.

 

Prestazione molto concreta del Team ABC in casa contro Fortitudo Busnago. Dopo una partenza piuttosto ballerina, in cui nessuna delle due compagini riesce a prendere davvero il largo, dopo la pausa lunga i ragazzi di Coach Borghi impongono finalmente il loro ritmo, allungando progressivamente fino al +16 finale.

Inizio ad alta intensità per le due squadre: Bazzoli e Chirico fagocitano triple per Busnago, mentre Cantù ripone tutto nelle mani calde di Scuratti e Nasini per l’8-9 al 4’. Corna insacca 5 punti personali, Scuratti realizza da sotto, Ronchetti sgancia la bomba del -1 interno, quindi il contropiede di Arienti consente ai canturini il primo sorpasso di serata all’8’ (15-14). Ziviani replica a tono al tiro dalla distanza di Corna, quindi Ronchetti consegna a canestro l’assist di Scuratti per il 20-17 che chiude la prima frazione.

Si riparte con la penetrazione di Di Giuliomaria e le triple di Arienti e Bazzoli; Arienti segna da sotto, poi aggiunge tre punti al paniere dei biancorossi che, grazie alla successiva bomba di Mirkovski, volano 33-23 al 13’. Arienti è indemoniato dalla distanza, Bazzoli sigla in arresto e tiro e, insieme a Morando, rimette Busnago sul -7 al 16’. Arienti insacca in tuffo, Morando realizza ancora dall’area, poi Corna e Farinatti consentono a Busnago di andare negli spogliatoi con una sola lunghezza di distanza (38-37).

Il giro in lunetta di Mazzoleni permette alla Fortitudo di completare il sorpasso all’inizio del terzo periodo; Bazzoli allunga in arresto e tiro, ma Caglio è pronto dall’arco a rimettere tutto in equilibrio. Carpani consegna al ferro l’assist di Ziviani, Caglio realizza da sotto, Bazzoli sgancia l’ennesima bomba, Caglio replica immediatamente per il +3 dei canturini al 24’ (47-44). Chirico fa 1/2, Farinatti impatta sul 47-47, Carpani serve Ziviani, quindi Farinatti si alza dall’arco per il +1 esterno; tocca alla tripla di Caglio riportare il Gorla davanti quando mancano 3’ al termine del periodo. Carpani è glaciale dalla linea della carità, Ronchetti aggiunge due punti di tabella, quindi i due liberi di Arienti tengono i biancorossi sul +8; ma è la tripla di Morando a siglare la fine della terza frazione sul punteggio di 58-53.

L’ultimo periodo si apre con il tiro dalla distanza di Caglio e Mazzoleni che risponde a tono; Caglio fa 2/2 dalla lunetta, Arienti segna in penetrazione, e la sua successiva bomba Arienti vale il +12 interno di metà frazione. Morando insacca con un gancio, Arienti è preciso ai liberi, Bazzoli fa 1/2, poi è ancora Arienti-show, che carica i suoi a suon di triple (76-59 al 36’). Gli ultimi giri di lancette servono solo a definire il punteggio finale, con il Team ABC a conquistare un altro importante referto rosa ai danni di Busnago: la gara termina con il tabellino che dice 85-69 in favore di Cantù.