U16 ECCELLENZA – LA COLUMBUS IN TRASFERTA SI ARRENDE A VENEZIA

 

REYER VENEZIA 81

COLUMBUS CANTU’ 71

(18-18, 33-42, 58-54)

 

Reyer Venezia: Bolpin 3, Casarin 25, Mafolino 2, Berdini 14, Cappellotto, Chapelli 4, Morena 6, Kovacs 10, Boglione 5, Cravero 4, Valentini 4, Grani 2. All. Turchetto.

Columbus Cantù: Marelli 2, Terragni 4, Moscatelli 6, Sacripanti, Sanfilippo, Tarallo 23, Sivaglieri, Borsani 11, Giannullo, Bresolin 19, Brembilla 3, Elli 3. All. Costacurta, Vice All. Castoldi, Rumi.

 

Partenza non precisamente ottima quella dei canturini al Taliercio, con i padroni di casa che inanellano fin dai primi secondi un break di 8-0. Dopo il time out di Coach Costacurta, i biancoblù riescono a sbloccarsi e guadagnare la parità alla fine del primo periodo (18-18).

Nella seconda frazione, è la Columbus ad allungare grazie a un contro-parziale di 0-8 e a volare anche a +15; poco prima della pausa lunga, però, a causa di un piccolo black out il PGC si fa recuperare e la Reyer si riavvicina a -9 all’intervallo (33-42).

Al rientro in campo, Venezia cambia impostazione di gioco e favorisce le incursioni in area di Casarin; Cantù prova a tenere in difesa, ma i padroni di casa riescono comunque a chiudere sul +4 al 30’ (58-54).

L’ultimo periodo parla solo veneziano, e la Reyer negli ultimi 10’ prende il largo e conquista la vittoria con il punteggio di 81-71.

 

Nonostante la sconfitta a Venezia, comunque, da sottolineare l’importantissimo risultato del gruppo Under 16 Eccellenza, arrivato tra le prime 24 potenze d’Italia al termine di un percorso durato un anno e che adesso può ancora continuare grazie agli spareggi. L’obiettivo della stagione, a questo punto dell’anno, è comunque stato raggiunto: due annate diverse sono riuscite a fondersi in maniera armonica in una sola grande squadra, con i più piccoli a dare una mano importante grazie alla loro freschezza e fisicità, e i più grandi a fare da guida grazie alla loro esperienza.

 

Bravissimi ragazzi, ora è il momento di affrontare con entusiasmo e voglia di divertirsi anche lo spareggio!