UNDER 15 ECCELLENZA – 3 SU 3 PER LA CIERRE, E SI VOLA ALLE FINALI NAZIONALI!

 

APU UDINE 53

CIERRE UFFICIO CANTU’ 76

(18-17, 34-45, 45-64)

 

APU Udine: Bonello, Micalich F. 3, Beorchia, Pittioni, Parri, Roseano 13, Gattolini 9, Venturi 11, Carnielli, Susana, Balladino 7, Micalich E. 10. All. Marchettini.

Cierre Ufficio Cantù: Borella, Proserpio 2, Moscatelli 13, Terragni 4, Redaelli P., Milici 9, Tarallo 18, Baldo, Borsani 6, Giannullo, Brembilla 18, Elli 6. All. Castoldi, Vice All. Costacurta, Rumi.

 

3 vittorie su 3 partite disputate nel concentramento di Livorno, e i canturini approdano alle Finali Nazionali U15 Eccellenza. Dopo i successi con Roma e Bologna, i ragazzi di Coach Castoldi superano anche Udine, conquistando di fatto il primo posto del girone e quindi la possibilità di partire con un grande vantaggio alle finali che si terranno a Cecina e Donoratico dal 27 Maggio al 2 Giugno.

 

Ottimo inizio per i canturini nello scontro con Udine: i biancoblù partono subito forte, rifilando agli avversari un break di 0-10. Il time out sblocca gli avversarsi che, sfruttando anche qualche disattenzione difensiva dei canturini e il loro difficile rapporto con il ferro, riescono a ricolmare il gap e addirittura a portarsi in vantaggio al 10’ (18-17).

Anche nel secondo periodo la Cierre continua a faticare un po’: ai ragazzi di Coach Castoldi serve un propiziatorio parziale di 0-13 per ritrovare la giusta fiducia, e andare all’intervallo sopra di 11 lunghezze (34-45).

Al rientro in campo, Cantù continua a dimostrare un gioco molto solido e a mettere in cascina sempre più punti, grazie a un attacco di squadra ben oliato e alla difesa spaziale di Capitan Borsani, che tiene a bada Micalich per 40’: i biancoblù allungano così notevolmente il passo e conquistano definitivamente una meritata vittoria sul risultato finale di 53-76.