SERIE C GOLD – TRASFERTA E VITTORIA DEL GORLA A CERNUSCO

 

LIBERTAS CERNUSCO 57

TEAM ABC GORLA CANTU’ 69

(13-21, 25-31, 43-52)

 

Libertas Cernusco: Beretta, De Conto 8, Mercante 7, Riva 12, Antelli 2, Sirtori 2, Parma 8, Guffanti 13, Campeggi 4, Franco 1, Corbelli, Luisari. All. Cornaghi, Vice All. Righi.

Team ABC Gorla Cantù: Procida 21, Ronchetti, Carpani 5, Cucchiaro 10, Novati 2, Di Giuliomaria 9, Pifferi 3, Mirkovski ne, Pedalà 6, Ziviani, Gatti 13, Marazzi. All. Visciglia, Vice All. Deandrea, Pozzoli.

 

 

Prosegue la striscia positiva dei canturini in questa fase finale di stagione. I ragazzi di Coach Visciglia, in trasferta a Cernusco sul Naviglio, disputano una gara molto precisa e tengono sempre i padroni di casa a distanza, non mettendo mai in discussione la vittoria finale.

 

Ottimo inizio dei biancorossi, che con un Procida in grande spolvero volano subito sullo 0-6. I bufali tornano in scia grazie a Parma, ma i liberi di Cucchiaro e Di Giuliomaria consentono al Gorla di rimanere davanti. Cucchiaro risponde a Mercante, Carpani porta a canestro l’assist di Di Giuliomaria, poi le due bombe di Parma e Riva permettono a Cernusco di agganciare all’8’ (13-13). Il break esterno di 0-7 firmato Marazzi-Gatti-Pifferi porta quindi i biancorossi sul 13-21 alla fine del primo quarto.

 

I due liberi di Gatti aprono la seconda frazione, Luisari realizza dall’area, Ziviani infiocchetta l’assist di Di Giuliomaria, quindi la tripla di Parma porta Cernusco sul 18-25 al 15’. Di Giuliomaria sfrutta il giro in lunetta, Guffanti va da solo al ferro, Parma mette solo uno dei due liberi a disposizione, poi Pedalà ruba il rimbalzo e sigla il +7 esterno; il tiro dalla distanza di Parma, il libero di Campeggi e il canestro di Procida allo scadere mandano tutti negli spogliatoi sul 25-31.

 

Al rientro in campo, i ragazzi di Coach Visciglia continuano ad essere molto precisi in attacco e attenti in difesa, conservando un ottimo +12 a metà frazione. Due bombe pesantissime di Guffanti e un po’ di difficoltà a finalizzare per i biancorossi, però, consentono ai padroni di casa di rientrare 43-48 al 28’: i giri in lunetta di Cucchiaro e Procida chiudono quindi al 30’ sul 43-52.

 

L’ultima frazione si apre con i liberi di Procida e l’appoggio a canestro di Pedalà per il +15 esterno; la bomba di Carpani al 35’ è pesantissima, ma Cernusco prova a rimanere lì sfruttando le occasioni ai liberi (49-61 al 36’). Però i canturini sono un treno in corsa, e con Gatti dalla distanza e Cucchiaro dalla lunetta mettono in cassaforte il risultato: i padroni di casa non riescono a trovare le occasioni giuste per l’aggancio, e il match si conclude con la vittoria del Gorla per 57-69.