SERIE C GOLD – AL PARINI CERNUSCO FERMA IL GORLA 64-68

 

TEAM ABC GORLA CANTU’ 64

LIBERTAS CERNUSCO 68

(23-17, 29-37, 48-49)

 

Team ABC Gorla Cantù: Procida 4, Lanzi, Ronchetti, Carpani, Molteni 13, Cucchiaro 17, Novati 5, Di Giuliomaria 18, Pifferi 5, Pedalà 2, Ziviani, Marazzi ne. All. Visciglia, Vice All. Deandrea, Pozzoli.

Libertas Cernusco: Beretta, De Conto 7, Mercante 9, Siccardo 9, Riva 8, Antelli 3, Sirtori 11, Parma 8, Guffanti 2, Campeggi ne, Franco 11, Luisari ne. All. Cornaghi, Vice All. Maiocchi, Righi.

 

 

Partita sul filo di lana per il Team ABC in casa contro Cernusco. Dopo una partenza in parità e l’allungo della Libertas all’intervallo, le distanze si fanno corte nel secondo tempo, e i Bufali la spuntano solo al termine di un finale davvero infuocato.

 

Avvio molto equilibrato, con i padroni di casa che oliano l’attacco grazie a tutti gli effettivi e Cernusco che rimane ampiamente in scia con Franco, Mercante e Guffanti (13-10 al 4’). Uno schiaccione di Procida dà quindi il là a un mini-break firmato Cucchiaro, che porta il Gorla sul +8 all’8. I 5 punti di Sirtori riavvicinano i Bufali, ma la bomba di Molteni sul finale chiude la prima frazione sul punteggio di 23-17.

 

Le due triple di Parma all’inizio del secondo periodo consentono a Cernusco di impattare e successivamente completare il sorpasso con Sirtori. Cucchiaro realizza da sotto, Novati si alza dalla distanza, ma anche Antelli è preciso dall’angolo e riporta i giochi sul pari 28 al 15’. La Libertas spinge con Riva, De Conto e Mercante e vola +9 al 18’; Cucchiaro dalla lunetta riavvicina i suoi, ma alla pausa lunga il risultato dice 29-37 per gli ospiti.

 

Si ritorna in campo con la bomba di De Conto e l’1/2 di Di Giuliomaria; Franco segna da sotto, Pifferi risponde dalla distanza, ma Mercante ripaga subito con la stessa moneta per il 33-45 al 24’. Di Giuliomaria e Molteni non sbagliano da sotto, poi Di Giuliomaria e Novati sfruttano i viaggi in lunetta per riavvicinare i canturini; dalle mani di Pifferi e Novati escono quindi i punti che consentono l’aggancio del Gorla al 28’ (45-45). Sirtori infila il ferro, Cucchiaro si alza dall’arco, Franco sigla l’arresto e tiro, poi entrambe le squadre sprecano l’ultimo possesso e la terza frazione si conclude sul 48-49.

 

L’ultimo periodo comincia in salita per il Gorla, che subisce gli attacchi di Franco, Riva e Siccardo. Molteni insacca la tripla del -4 interno, Siccardo non sbaglia da sotto, Cucchiaro replica immediatamente dall’altra parte del campo, poi ancora Siccardo e Parma tengono i Bufali ben davanti al 34’ (53-61). Molteni fa 1/2 dalla lunetta, Di Giuliomaria capitalizza da sotto, Cucchiaro si apre un’autostrada per il -3, quindi Molteni dalla lunetta riavvicina i canturini 59-61. Sirtori non sbaglia da sotto, Molteni fa alzare tutto il Parini con la bomba del -1, Siccardo realizza il gioco da 2+1, Di Giuliomaria è glaciale dalla lunetta e il tabellone dice 64-66 con 51” sul cronometro. Cernusco spreca il possesso, la tripla di Cucchiaro è corta, Riva è preciso ai liberi e l’ultimo attacco dei biancorossi si infrange sulle braccia di Cernusco, che si porta a casa la vittoria con il punteggio di 64-68.