SERIE C GOLD – SCONFITTA INTERNA PER IL TEAM ABC CONTRO NERVIANO

TEAM ABC GORLA CANTÙ 60

ATLANTIS NERVIANO 62

(13-16, 27-35, 41-48) 

 

Team ABC Gorla Cantù: Procida, Lanzi ne, Carpani 12, Ronchetti 7, Molteni 6, Cucchiaro 8, Novati 4, Di Giuliomaria 12, Pifferi 2, Pedalà 6, Caglio, Gatti 3. All. Visciglia, Vice All. Pozzoli, Deandrea.

Atlantis Nerviano: Fornara 7, Panaccione 6, Lo Biondo, Nuclich 12, Bandera, Frontini 9, Colnago 15, Nebuloni 3, Zennaro 2, Viganò 4, Priuli 4. All. Garetto, Vice All. Teoldi.

 

Due punti lasciati sul campo per il Team ABC, che contro Nerviano fatica a imporre il suo gioco ed è costretta a rincorrere per tutti i 40 minuti. Sprazzo d’orgoglio nel finale, che però non basta contro una squadra ospite in gas e sicuramente più costante nel rendimento. 

Inizio favorevole per i padroni di casa, che incalzati da Carpani e Pedalà si portano 7-4, con Priuli il solo a segnare per Nerviano. Ma è presto il turno di Nuclich di salire in cattedra: con 8 punti consecutivi, la guardia ospite trascina i neroverdi in vantaggio al 7’ (11-12). Colnago realizza da sotto, Molteni gli risponde a tono, poi i due liberi di Frontini chiudono la prima frazione sul punteggio di 13-16. 

Il secondo periodo si apre con i quattro punti di Carpani per il sorpasso canturino; Fornara non sbaglia da sotto, Molteni è preciso in arresto e tiro, poi la tripla di Gatti tiene i biancorossi davanti al 13’ (22-18). Zennaro segna da lontano, Di Giuliomaria fa 2/2 dalla lunetta, quindi Viganò tiene i suoi a -2 al 15’. Ronchetti e Fornara si rispondono sotto canestro, Frontini riporta tutto in parità, Cucchiaro sfrutta solo uno dei liberi a disposizione; con un break di 0-7 sul finale, però, sono gli ospiti a tornare negli spogliatoi in vantaggio di 8 lunghezze (27-35). 

Si riparte con Nuclich e con il 2+1 di Panaccione; Di Giuliomaria segna da sotto, Nebuloni capitalizza canestro e libero aggiuntivo, quindi Ronchetti e Pedalà consentono ai padroni di casa di rimettersi in carreggiata tornando a -10 (33-43 al 25’). Ma Nerviano è sul pezzo, e con Fornara dalla distanza e Viganò dalla lunetta si riporta subito a +15. I 4 punti di Pedalà e Cucchiaro regalano un po’ di respiro al Gorla, e il contropiede finalizzato da Molteni e il viaggio in lunetta di Pifferi riavvicinano i canturini a -7 al termine della terza frazione (41-48). 

L’ultimo quarto riprende con la bomba di Cucchiaro che vale il -4 ai padroni di casa; ma Nerviano risponde con la tripla di Colnago, il 2/2 di Panaccione e i quattro punti di Colnago per l’ennesimo +13 esterno. Il Team ABC prova a ricucire lo strappo con Di Giuliomaria e Ronchetti, quindi Carpani dall’arco rimette i suoi a -5 al 35’ (52-57). Frontini non sbaglia da sotto, poi fa 1/2 ai liberi; i quattro punti di Di Giuliomaria regalano al Gorla il -4 con 48” ancora sul cronometro, Novati porta a segno l’assist di Di Giuliomaria, Panaccione fa 1/2 ai liberi e tiene Cantù a -3. Novati realizza per il -1, Colnago mette solo uno dei due liberi, poi Carpani ha in mano la palla dell’eventuale parità, ma un fischio arbitrale regala il possesso e la vittoria agli ospiti di Nerviano per 60-62.