REFERTO GIALLO PER IL VIAGGIATOR GOLOSO CONTRO REGGIANA

 

IL VIAGGIATOR GOLOSO CANTU’ 64

PALLACANESTRO REGGIANA 75

(10-19, 25-34, 35-51)

 

Il Viaggiator Goloso Cantù: Lanzi 4, Ziviani, Cucchiaro 10, Nasini 2, Masocco, Procida 6, Marazzi, Gatti 14, Chinellato 27, Tartamella 2, Massenzana, Boev. All. Visciglia, Vice All. Deandrea.

Pallacanestro Reggiana: Soviero 9, Pellicciari1, Valenti 3, Diouf 4, Dellosto 7, Tchewa 13, Giannini 6, Castagnetti, Sow, Bertolini, Zampogna 8, Cipolla 24. All. Menozzi.
Resta ancora all’ asciutto Il Viaggiator Goloso, che perde una partita giocata tra alti e bassi.

Parte bene la Reggiana nella prima frazione, e i canturini sono costretti a rincorrere nei primi 4 minuti, costringendo Coach Visciglia al time-out. Da qui in poi i canturini iniziano a giocare sul serio, ribattendo colpo su colpo; sul finire del tempo, però, 3 importanti palle perse regalano agli ospiti un 6-0 che li porta sul +9 al 10′.

Nel secondo periodo i canturini difendono forte e concedono poco, costruendo bene in attacco; ma il ferro non è amico sui tiri dalla distanza, e gli emiliani continuano a tenere a distanza i padroni di casa grazie a dei punti facili.

La terza frazione riparte esattamente come la prima: gli ospiti sembrano avere più determinazione, e insaccano un parziale di 0-7. Nonostante le due sospensioni chiamate da Visciglia, la solfa cambia poco, e la Reggiana continua a scappare.  Una reazione d’orgoglio da parte del Viaggiator Goloso permette ai canturini di rientrare sul -4, con un Chinellato ispirato in attacco e un Cucchiaro che ha in mano le redini della squadra. La gara si gioca quindi punto a punto, e 2 errori di tattica difensivi permettono agli ospiti un break di 5-0: i padroni di casa però non mollano, ma un gran canestro del capitano Zampogna toglie le ultime speranze canturine.