GRANDE PROVA DI FORZA DELLA CIERRE UFFICIO CONTRO CERNUSCO

 

PALLACANESTRO CERNUSCO 61

CIERRE UFFICIO CANTU’ 86

 

Cierre Ufficio Cantù: Borella, Redaelli F., Redaelli P. 3, Proserpio 8, Moscatelli 14, Terragni 24, Molteni, Milici 8, Baldo 2, Beioschi, Borsani 7, Elli 20. All. Castoldi, Vice All. Galimberti.

 

Match di recupero per la Cierre Ufficio, impegnata sul difficile campo dei Bufali di Cernusco.

Avvio all’insegna delle maglie biancorosse, che corrono, pressano e trovano canestri facili; la difesa dei canturini, al contrario, sembra ghiaccio che si scioglie al sole, e il tabellone alla fine del primo periodo segna 26-8 in favore dei padroni di casa.

Nella seconda frazione i biancoblù entrano in campo con spirito diverso mostrando segnali di risveglio, fino a chiudere il quarto sotto di 10 lunghezze sul punteggio di 40-30 per Cernusco.

L’uscita dagli spogliatoi dà segnali confortanti per la Cierre Ufficio, che subito riporta la distanza sotto la doppia: Elli e Moscatelli corrono forte, ma i Bufali in un batter d’occhio si portano di nuovo sul più 14 con due giochi da tre punti.

Da quel momento in poi, però, il PGC ingrana le giuste marce e sale a bordo del toro Terragni, che realizza 15 punti di fila; dimostrando un ottimo lavoro difensivo di squadra, quindi, la Cierre Ufficio concede solo 11 e 10 punti negli ultimi 20′, mettendo la testa avanti e ampliando sempre più il margine fino al punteggio finale di 61-86.