IL GORLA IN TRASFERTA ESPUGNA IL CAMPO DI BUSTO ARSIZIO

 

HYDROTHERM BUSTO ARSIZIO 70
TEAM ABC GORLA CANTÙ 74

(11-22, 24-37, 45-51, 62-62)

 

Hydrotherm Busto Arsizio: Borsani 6, Arui 7, Preatoni 14, Azzimonti 19, Badalotti ne, Portaluppi 6, Gambaro 5, Vai 7, Marghella ne, Ferrario. All. Nava.

Team ABC Gorla Cantù: Carpani 18, Ronchetti, Molteni M. 12, Molteni T. 1, Ruzzon 5, Bet, Di Giuliomaria 20, Pifferi 7, Castelli ne, Pedalà 11, Nasini ne, Olgiati. All. Borghi, Vice All. Alberio.

 

Non si ferma nemmeno a Busto Arsizio la cavalcata vincente del Team ABC Gorla Cantù.
La gara non è certo delle più semplici: dopo un avvio sprint e in sicurezza, infatti, il Gorla si lascia recuperare dai padroni di casa, arrivando addirittura al pareggio al 40′. Un tempo supplementare combattuto, però, consegna la vittoria nelle mani dei biancorossi, permettendo ai ragazzi di Coach Borghi di collezionare l’ennesima vittoria e tenere ben al sicuro il posto in solitaria in vetta alla classifica.

Ottimo inizio per i canturini, che fin da subito fanno girare la palla con molta attenzione, distribuendo i punti su tutti gli effettivi schierati in campo. Anche in fase difensiva il Gorla si dimostra molto compatto, costringendo i padroni di casa a forzare il tiro; al termine della prima frazione il risultato dice +11 Team ABC (11-22).

Il secondo periodo prosegue sulla falsa riga di quello precedente, con tutti i giocatori che svolgono al meglio il loro compito, e al 15′ le lunghezze di vantaggio dei canturini sono ben 17 (15-32). Carpani e Di Giuliomaria trascinano i compagni, prendendosi molte responsabilità e non sbagliando nessuna scelta; al contrario, Busto Arsizio continua a forzare l’attacco e perde lucidità e precisione al tiro, andando alla pausa lunga sul -13 (24-37).

Si rientra in campo, e la gara subisce una piega inaspettata per i biancorossi: i padroni di casa girano la partita sulla rissa verbale e non, mettendo decisamente in difficoltà la coppia arbitrale, che lascia spazio al rientro varesino (45-51 al 30′). Molteni Marco fa la voce grossa a rimbalzo e prova a tenere i suoi sulla retta via, e il Gorla è avanti di 6 al 35′ (49-55). Negli ultimi minuti, Busto continua a rosicchiare punti, avvicinandosi pericolosamente a -2 quando mancano 30″ sul cronometro; Carpani insacca con mano freddissima la tripla del momentaneo +5 esterno, ma i varesini replicano con la stessa moneta e, grazie a due bombe consecutive di Vai e Azzimonti al fotofinish, strappano il biglietto per l’overtime (62-62).

Gli ultimi cinque minuti del match cominciano con il Team ABC che realizza dalla distanza e Busto Arsizio che pareggia immediatamente sfruttando un gioco da 2+1. I canturini non perdono però la pazienza e, trascinati da un instancabile Di Giuliomaria (45′ e 20 punti per lui) continuano a fare squadra per tenere in mano il risultato, entrando nell’ultimo minuto di gioco in vantaggio di 2 lunghezze e chiudendo finalmente la pratica sul risultato conclusivo di 70-74.