IL GORLA FA FATICA MA CONQUISTA LA VITTORIA CONTRO CASSANO MAGNAGO

 

TEAM ABC GORLA CANTÙ 81
BASKET CASSANO MAGNAGO 68

(20-10, 41-42, 58-51)

 

Team ABC Gorla Cantù: Tremolada 10, Carpani 6, Pagani 4, Ronchetti 7, Molteni M. 13, Molteni T. 5, Ruzzon 4, Di Giuliomaria 14, Pifferi 8, Castelli, Pedalà 8, Olgiati 2. All. Borghi, Vice All. Alberio.

Basket Cassano Magnago: Aldizio, Cattalani 9, Buzzi, Poggiolini 16, Bolzonella 5, Battistini, Colombo 2, Bernasconi 24, Rocca 12. All. Vecchiè.

 

Ricomincia il giro delle avversarie per il Team ABC Gorla Cantù, che in casa contro Cassano Magnago fa fatica ma alla fine dei giochi riesce a portare in cascina due punti più che mai preziosi. I biancorossi cominciano forte, ma piano piano vengono riavvicinati e poi superati dai famelici ospiti. Solo a metà della terza frazione, il Gorla riesce a ritrovare il bandolo della matassa, gestendo al meglio le lunghezze di distacco e vincendo il match con il risultato di 81-68.

Avvio di gara al rallentatore, con Bernasconi che segna dopo due minuti e mezzo e Di Giuliomaria che replica immediatamente, dando il la a un break di 0-12 che tiene ben davanti il Gorla al 6’ (2-12). Pifferi sgancia la bomba del +13, Bernasconi non sbaglia dalla distanza, poi sigla anche l’arresto e tiro che porta gli ospiti a -8 (15-7 al 8’). Cassano Magnago prova a riavvicinarsi sfruttando i tiri in lunetta, ma la tripla di Ruzzon e il contropiede capitalizzato da Carpani chiudono la prima frazione sul punteggio di 20-10.

Il secondo periodo si apre con il canestro dall’arco di Rocca e con Di Giuliomaria che ripaga immediatamente con la stessa moneta. Poggiolini realizza da sotto, Pifferi segna la sua seconda tripla, quindi Poggiolini e Di Giuliomaria realizzano dall’area. Cassano Magnago infila poi sette punti consecutivi che la riportano pericolosamente in gara (28-24 al 14’). I canturini tentano la risposta con Di Giuliomaria, ma gli ospiti hanno la mano calda e grazie a Cattalani e Bernasconi impattano e poi superano al 15’ (31-32). Olgiati non sbaglia dalla lunetta, Bolzonella e Poggiolini sono due cecchini dalla distanza, poi i due liberi di Pagani e il canestro da sotto di Molteni Marco tengono il Gorla a -1 al 19’. I giri ai liberi di Bolzonella, Pagani e Rocca danno i loro frutti, quindi i due punti di Molteni Marco permettono al Gorla di andare alla pausa lunga sul -1 (41-42).

I liberi di Bernasconi inaugurano la terza frazione, ma i canestri di Pedalà e Ronchetti consentono ai biancorossi di ritornare in vantaggio di 5 lunghezze (49-44 al 24’). Di Giuliomaria insacca due punti impossibili da sotto, Ruzzon fa 1/2 ai liberi, Tremolada capitalizza il gioco da 2+1 per il +11 al 28’. Bernasconi segna canestro e fallo, Cattalani non sbaglia in arresto e tiro, quindi Molteni Marco e Rocca realizzano i canestri che fissano il punteggio sul 58-51 al 30’.

La bomba di Tommaso Molteni riapre i giochi, Tremolada segna da sotto, Bernasconi replica per il -10 esterno. Rocca e Tremolada si rispondono dall’arco, Poggiolini realizza dall’area, Molteni Marco e Bernasconi si sfidano a tutto campo e portano le due compagini sul 68-60 con 5’ ancora da giocare. Sul finale, le ottime giocate di Molteni, Ronchetti e Tremolada permettono ai biancorossi di accaparrarsi l’ennesimo successo, chiudendo i giochi 81-68.