PGC STARS

 

Ricomincia anche in questa stagione la rubrica sulle prestazioni dei ragazzi, usciti dal PGC, che militano nei campionati seniores un po’ in tutta Italia.

Partiamo dal girone Ovest della Serie A2 e dalla sontuosa prova di Ruben Zugno. Il play nissino, convocato per il raduno della Nazionale Maggiore, è stato infatti uno dei protagonisti della larga vittoria di Agrigento sulla Virtus Roma per 101 a 72 chiudendo la sua prestazione con 14 punti, 6 rimbalzi e 4 assist in 28 minuti per un bel 27 di valutazione. Prezioso anche Luca Cesana nel successo interno di Treviglio su Siena per 76 a 68. 5 punti (2 su 3 da due, 1 su 1 ai liberi) in 20 minuti per l’esterno di Albavilla. Buone notizie pure per Matteo Fioravanti, autore di 3 punti e 1 assist in 11 minuti nella vittoria per 94 a 93 di Napoli su Cagliari che ha permesso al Cuore Basket di abbandonare l’ultimo posto in classifica.

Nel girone Est di Serie A2 sconfitta a Ravenna per 74 a 65 della Tezenis Verona di Curtis Nwohuocha che ha terminato il match con 1 rimbalzo in 16 minuti.

Nel Girone A di Serie B è stato Giacomo Bloise ad aggiudicarsi la sfida dei playmaker contro Cesare Zugno. La Robur Varese si è infatti imposta sulla PMS Moncalieri per 63 a 53 con 2 punti e 3 rimbalzi 1n 15 minuti dell’erbese. Il minore dei fratelli Zugno ha fatto invece registrare 7 punti (con 3 su 3 da due) in 9 minuti in campo. Importante affermazione esterna per la Acqua San Bernardo Alba che ha espugnato il campo del fanalino di coda Livorno per 84 a 70 allontanandosi dalle zone che scottano. Positivo Fabio Bugatti che ha segnato 5 punti (1 su 2 da due e 1 su 1 da tre) e catturato 2 rimbalzi in 4 minuti. Fondamentale successo interno anche per la Sangiorgese che, con un Sebastiano Bianchi da 5 punti in 28 minuti, ha superato la corrazzata Urania Milano per 77 a 70. Battuta d’arresto esterna per Empoli che si è arresa a Omegna per 71 a 48 nonostante la buona prova di Biram Baparapè che ha segnato 9 punti, con 2 su 4 da tre, e catturato 7 rimbalzi in 27 minuti.

Nel girone B la Bakery Piacenza si è aggiudicata lo scontro al vertice con Cento per 74 a 65 raggiungendola in vetta alla classifica. Nessun punto in 11 minuti per l’ex PGC Edoardo Maresca. La Crema del canturino Mattia Molteni si è imposta contro Olginate del coetaneo ed ex compagno di squadra Giacomo Siberna per 74 a 66 e si è issata al terzo posto in classifica. 1 rimbalzo in 16 minuti per Mattia mentre Jack ha fatto registrare 9 punti in 22 minuti. Sconfitte sia per Lecco di Alessandro Riva a Vicenza per 84 a 82 sia per Alto Sebino di Tommaso Franco in casa con Reggio Emilia per 56 a 65 con i due giovani ex bianco- blu che non sono entrati in campo.

Derby tra ragazzi usciti dal PGC anche nel girone C. Ad avere la meglio è stata Recanati di Riccardo Ballabio che ha espugnato il campo di Valdiceppo Perugia di Lorenzo Petrosino per 78 a 65 ed è salita al secondo posto in classifica. 9 punti (3 su 5 da due e 3 su 4 ai liberi) e 8 rimbalzi in 22 minuti per il sempre concreto centro Petrosino, mentre il play di Carugo non ha segnato nei 3 minuti trascorsi in campo.

Nel girone B di Serie C Gold lombardo spicca la grande vittoria esterna di Cermenate sul campo di Nerviano per 93 a 87 al termine di un tempo supplementare. Per i comaschi 25 punti (4 su 6 da due, 4 su 10 da tre e 5 su 8 ai liberi) per uno straordinario Matteo Ballarate, 16 punti con 6 rimbalzi per un altrettanto ottimo Mattia Broggi, sempre 16, con 4 rimbalzi, per un bravissimo Oscar Aceti, 4 punti con 5 rimbalzi per Stefano Scuratti e 2 punti con 5 rimbalzi per Chris Ukaegbu. Nelle fila di Nerviano invece Alessandro Corno ha segnato 10 punti con 5 rimbalzi in 38 minuti. Successo casalingo per Saronno che ha superato Erba per 69 a 51  grazie pure al positivo apporto di Mattia Banfi che ha realizzato 7 punti (1 su 2 da due, 1 su 1 da tre e 2 su 4 ai liberi). 3 rimbalzi in 17 minuti invece tra gli erbesi per Paolo Cesana.

Sconfitta per 61 a 52 sul campo di Mortara per la Cistellum Cislago con Federico Freri che ha segnato 4 punti e catturato 5 rimbalzi.