PRIMO REFERTO GIALLO PER L’UNDER 20 JUMBO COLLECTION

 

PALLACANESTRO PIACENTINA 61

JUMBO COLLECTION CANTÙ 60

 (11-15, 26-36, 48-48)

 

Pallacanestro Piacentina: Boselli, Libè 14, Dimitrovic 14, Villa 4, Bracchi, Galli, Orlandi n.e, Bisagni n.e, Baldini, Maresca 14, Guaccio 10, Zermani 4. All. Casella

Jumbo Collection Cantù: Tremolada 15, Masocco 3, Massenzana , Olgiati 14, Bet 4, Tartamella 6, Terraneo n.e, Cucchiaro 1, Gatti, Borsani 8, Molteni 9, Ruzzon. All. Visciglia, Vice All. Di Giuliomaria, Pozzoli.

 

Trasferta amara per i canturini che, dopo aver condotto la gara per quasi quaranta minuti, vengono beffati da un tiro libero avversario a 18″ dalla sirena.

Il PGC rimane sempre davanti, sfiorando addirittura il +14 nella seconda frazione e allungando a +12 nella terza dopo un recupero casalingo; in entrambi i casi, però, i biancoblu non riescono a siglare lo strappo, e al contrario perdono il ritmo con pessime giocate offensive/difensive, che consentono a Piacenza di stare sempre attaccata alla gara.

Negli ultimi minuti, un ottimo Olgiati sigla la bomba del +4; da lì in poi, i padroni di casa segnano solo su tiro libero, mentre i canturini rimangono completamente all’asciutto, non riuscendo a realizzare neppure gli appoggi da sotto canestro. Piacenza è brava a non sbagliare nei momenti decisivi, e il libero allo scadere le regala la vittoria finale sul punteggio di 61-60.

I ragazzi di Coach Visciglia, seppur gravati dai cinque infortuni, tornano a casa con la consapevolezza e l’insegnamento che le partite a questo livello vanno giocate sempre al massimo, e non vanno mai sottovalutati gli avversari.