L’UNDER 13 LABORPROJECT CANTU’ NON RIESCE A SUPERARE CUCCIAGO

 

LABORPROJECT CANTU’ 34

BLACKCOURTH BASKET CUCCIAGO BULLS 61

(2-22, 14-28, 26-52)

 

LaborProject Cantù: Cervati, Maggioni, Meroni, Ongini Baglioni 2, Corbetta 8, Viganò 16, Finotto 2, Bellotti, Farina, Moretti 2, Saglio 4, Pini. All. Alberio, Vice All. Cipolletta.

Blackcourth Cucciago: cozza 20, fumagalli , grisoni 2, molteni 10, Frigerio, confalonieri 4, dioguardi 4, nava, grandi 7, protopsaltis 4, ziano 8, mamone.

 

Partita difficile per l’Under 13 del PGC targata LaborProject: la squadra, completamente rinnovata, è guidata da un nuovo allenatore, e i ragazzi che lo scorso anno giocavano più da “gregari”, ora sono chiamati ad essere protagonisti di un campionato tutto da vivere.

Cucciago, al contrario, si presenta più pronta e, grazie anche alle sue buone individualità, merita la vittoria conquistata.

I Bulls mettono subito in chiaro la differenza tecnica sul campo, e il primo quarto finisce 2-22 a favore degli ospiti.

I biancoblu cominciano quindi la seconda frazione molto più decisi e convinti, lavorando bene sia in difesa (soprattutto a rimbalzo) che in attacco, con buoni spunti di Viganò e Ongini Baglioni: il PGC si aggiudica infatti il secondo periodo, e si va nello spogliatoio sul punteggio di 14-28.

Al rientro in campo, i ragazzi di Coach Alberio continuano a far faticare gli ospiti, ma la differenza tra le due compagini comincia a farsi sentire, ed è ancora Cucciago a chiudere in vantaggio 26-52.

Nell’ultimo periodo, le ampie rotazioni di Cucciago permettono a Cantù di giocarsela con più equilibrio, ma la vittoria finale va comunque agli avversari, con il risultato finale di 34-61.