FINALI NAZIONALI U15, LA COLUMBUS SFIORA L’IMPRESA MA SI ARRENDE A ROMA

PED_8890

 

COLUMBUS CANTÙ  63

STELLA AZZURRA ROMA  70

 

COLUMBUS CANTU’: Banfi, Carcano ne, Caglio 10, Gennari, Lanzi 11, Arienti 3, Merlo 11, Pozzi 11, Procida 12, Marazzi 4, Consonni, Di Giuliomaria 1. All Visciglia.

STELLA AZZURRA ROMA: Penè 13, Lafitte 10, Reale 16, Agbamu 21, Spagnolo 3, Motta ne, Gianni 3, Faloppa, Petronella 2, Romano 2, Bocevski ne, Rutigliano. All. Gandolfi.

 

Parziali: 18- 10, 35- 31, 52- 55, 63- 70.

 

PORTO SAN GIORGIO: Non riesce l’impresa alla formazione Under 15 del Progetto Giovani Cantù che si arrende in semifinale nazionale alla favorita Stella Azzurra Roma per 70 a 63.

L’inizio del match è favorevole alla Columbus che è molto brava a tenere alta l’aggressività in difesa e con i punti di Pozzi e Procida chiude la prima frazione avanti per 18 a 10.

I capitolini non ci stanno, si affidano al lunghissimo Agbamu, che domina nell’area pitturata, e con le penetrazione di Reale rientrano sul -4 (35 a 31) dell’intervallo.

Roma inizia meglio il secondo tempo e sempre con Agbamu sorpassa sul 40 a 35. I bianco- blu reagiscono immediatamente e con due bombe di Lanzi rimettono la testa avanti sul 41 a 40. La Stella chiude però l’area in difesa, trova ottime soluzioni in 1 contro 1 con Reale e Penè e comanda per 55 a 52 a 10 minuti dal termine del match.

Cantù prova a recuperare nell’ultima frazione con i canestri di Merlo, ma i laziali non perdono mai la calma, continuano a sfruttare la superiorità di Agbamu sotto le plance e conquistano vittoria per 70 a 63 e accesso alla finale nazionale.

La Columbus, comunque autrice di una grande avventura alle Finali Nazionali, tornerà in campo domani per la finale terzo/ quarto posto contro la perdente tra Leoncino Mestre e Mens Sana Siena.