IL GORLA VINCE LA PRIMA PARTITA DELLA SUMMER LEAGUE DEL PGC

C:UsersUT27DesktopDisegno1 Model (1)

 

GORLA 77

 

BCC CANTU’ 68

 

(21-24, 42-38, 65-52)

 

 

Gorla: Zugno, Cuffaro 11, Rota 9, Dalla Torre 6, Fioravanti 11, Bugatti 9, De Vita 2, Testa F. 9, Knezevic V., Franco 3, Albertini 9, Maresca 8. All. Costacurta.

 

BCC Cantù: Mencherini 4, Monacelli 4, Mezenes 6, Bolis 10, Pasqualini 7, Melchiorri 9, Testa A., Mucci 3, Binaghi 6, Cicchetti 11, Ghezzi 7, Siriasni 1. All. Abbio.

 

 

Ottimo avvio della BCC Cantù nel primo incontro della PGC Summer League: i ragazzi di Coach Abbio, guidati dai canestri da fuori di Mencherini e Cicchetti, si portano subito sul 2-13. Il Gorla non ci sta, e recupera immediatamente terreno fino al -4 del 6’ (9-13); le due squadre si confrontano ad armi pari, ma la BCC riesce a rimanere sempre davanti fino al termine della prima frazione (21-24).

 

Il secondo periodo si apre con la BCC che prova a scappare, ma Bugatti e Rota ribaltano la situazione e permettono al Gorla di volare a +4 al 17’ (31-27). I ragazzi di Coach Costacurta allungano addirittura sul +8, quindi Monacelli, Melchiorri e Ghezzi rimettono di nuovo tutto in discussione al 22’ (37-35). Sul finale, il Gorla continua a rimanere la compagine più concreta, chiudendo al 24’ sul punteggio di 42-38.

 

Al rientro in campo, il Gorla rimane costantemente in vantaggio grazie alle buone prestazioni individuali di Fioravanti e Della Torre, siglando il +10 di metà frazione (51-41 al 30’). Bolis prova a dare una scossa alla BCC, ma i ragazzi di Coach Costacurta giocano davvero forte, e lasciano gli avversari a -15 al 33’ (60-45). Binaghi, Mencherini e Ghezzi tentano il riaggancio, ma il Gorla è brava a rimanere davanti fino alla sirena del 36’ (65-52).

 

L’ultima frazione si apre con le triple di Mezenes e Franco, poi il Gorla approfitta dei viaggi in lunetta per rimanere saldamente al comando (72-57 al 41’). Il mini-break di 0-8 firmato da Cicchetti e Melchiorri riavvicina la BCC 72-65 al 43’; ma è ormai troppo tardi per colmare il divario tra le due squadre, e il Gorla vola direttamente in finale sul punteggio di 77-68.

 

Si distinguono con ottime prestazioni Cuffaro della Fortitudo Agrigento e Fioravanti del PGC per il Gorla, Bolis di Brescia e Cicchetti di Eurobasket Roma per la BCC Cantù.