UNDER 18, PREZIOSA VITTORIA A LEGNANO PER IL PGC

Anto

 

ABA LEGNANO 62

PROGETTO GIOVANI CANTÙ 69

 

PROGETTO GIOVANI CANTÙ: Tremolada 6, Lurini 6, Olgiati 8, Pappalardo, Bet 2, Terraneo, Gatti 15, Nasini 18, Borsani 5, Ronchetti 7, Prato n.e, Ruzzon 3. All. Visciglia.

ABA LEGNANO: Galimberti, Coraini 2, Rosella 8, Bernardi 18, Frison 3, Biraghi 4, De Conto 6, Berra 19, Fasani n.e, Cedrati, Simons, Civaschi 2. All. Ghirelli.

 

Parziali: 21-11; 30-33; 42- 54; 62-69.

 

LEGNANO: Preziosa vittoria per la formazione Under 18 del Progetto Giovani Cantù che espugna il campo dell’Aba Legnano per 69 a 62, nonostante le assenze per infortunio di Molteni e Chinellato, e rimane dunque in corsa per il terzo posto nel girone interregionale che permette di accedere allo spareggio per la qualificazione alle Finali Nazionali.

L’avvio di partita è però completamente favorevole ai padroni di casa che sfruttano la poco aggressività della difesa bianco- blu e, con i punti della premiata coppia Bernardi e Berra, volano sul 21 a 10 di fine primo periodo.

Nel secondo quarto il film della gara cambia completamente. Grazie al grande apporto della panchina, che erige un muro nella propria metà campo e costruisce ottimi tiri in attacco contro la zona avversaria insaccando ben 4 triple (2 di Olgiati, 1 di Gatti e 1 di Lurini) la squadra di coach Visciglia non solo torna a contatto, ma riesce addirittura a sorpassare sul 33 a 30 dell’intervallo.

Legnano non molla, inizia bene il secondo tempo e riprende il mano le redini del match con gli ospiti che pagano la poca intensità. Ancora una volta la svolta per i brianzoli arriva dalla panchina: il quintetto senza play di ruolo produce infatti diversi contropiedi come conseguenza dei cambi sistematici in difesa e i canturini, con i punti di Gatti, allungano sul 54 a 42 a 10 minuti dal termine del match.

I bianco- blu gestiscono la situazione in avvio di ultima frazione arrivando fino al +14 a cinque minuti dalla sirena. I padroni di casa provano a reagire con una pressione allungata che provoca diverse palle perse degli ospiti. Coach Visciglia è dunque costretto a chiamare due time- out ravvicinati che permettono ai suoi ragazzi di recuperare il controllo della situazione e di conquistare una vittoria fondamentale in ottica qualificazione per 69 a 62.

Prossimo impegno per la squadra Under 18 del PGC sabato 6 maggio alle ore 18.00 al Palasport Parini nella importante sfida contro l’Azzurra Trieste.