MATTIA MOLTENI PROTAGONISTA DEL REPORT SUI GIOVANI USCITI DAL PGC

teni

 

 

Penultima giornata di campionato per la Serie A2 e la Serie B nazionale. A mettersi in grande evidenza tra gli atleti usciti dal PGC e che ora militano nei campionati seniores è stato sicuramente Mattia Molteni che con i suoi 23 punti (con 5 su 6 da tre) ha trascinato la Gessi Valsesia al successo per 87 a 78 contro il Bottegone che vale i playoff di Serie B.

Nel girone Ovest di Serie A2 spicca la fondamentale vittoria di Treviglio che, superando in casa Latina per 84 a 70, ha raggiunto matematicamente i playoff. Buona la prova di Curtis Nwohuocha che, partito in quintetto, ha segnato 6 punti (3 su 6 da due e 0 su 1 da tre) e catturato 4 rimbalzi in 20 minuti mentre Luca Cesana ha chiuso il match con 3 punti (0 su 1 da due e 1 su 2 da tre), 2 rimbalzi e 3 assist in 18 minuti.

Successo nel derby anche per una Moncada Agrigento in cerca del terzo posto che ha superato in casa Trapani per 76 a 72 grazie alla prestazione positiva di Ruben Zugno, autore di 9 punti (3 su 4 da due e 1 su 4 da tre) in 20 minuti.

Nel girone Est invece è arrivata la retrocessione matematica di Recanati che si è arresa nettamente a Mantova per 96 a 65. 4 punti (2 su 3 da due e 0 su 2 da tre) in 14 minuti per l’ala Giacomo Maspero.

Nel girone A di Serie B spicca la vittoria della Gessi Valsesia che battendo il Bottegone per 87 a 78 si è qualificata per i playoff dove affronterà la Baltur Cento. Partita strepitosa per il canturino Mattia Molteni, top scorer del match con 23 punti (3 su 7 da due, 5 su 6 da tre e 2 su 2 ai liberi), 1 rimbalzo e 2 assist in 27 minuti. Bel successo esterno per la Fiorentina Basket che ha espugnato il campo di Montecatini per 61 a 55 con 2 punti, 4 rimbalzi e 2 assist in 24 minuti di Giacomo Bloise confermandosi al quarto posto in classifica. Sconfitta di misura invece per la Mamy Oleggio, sempre priva di Lorenzo Petrosino per un infortunio alla caviglia, che è stata superata a Omegna per 60 a 57 e si giocherà tanto nell’ultima sfida casalinga contro Moncalieri.

Nel girone B prestigiosa affermazione interna per il Basket Lecco che si è imposto per 76 a 64 contro la Baltur Cento. Molto positiva la prova di Giacomo Siberna, partito in quintetto, in doppia cifra con 10 punti (2 su 4 sia da due sia da tre) a cui ha aggiunto 4 rimbalzi e 2 assist in 24 minuti. Retrocessione matematica invece per il Basket Iseo che nello scontro diretto è stato travolto per 86 a 70 da San Vendemiano. 5 punti (1 su 2 da due e 3 su 4 ai liberi) e 5 rimbalzi in 19 minuti per il lungo Stefano Scuratti.

Verdetto rimandato all’ultima giornata nel girone D per la Pu.Ma. Trading Taranto che, nonostante la netta sconfitta per 87 a 57 a Porto Sant’Elpidio, rimane al penultimo posto. Buona comunque la prestazione di Matteo Fioravanti, che ha chiuso il match con 11 punti (4 su 6 da due e 3 su 4 ai liberi), 5 rimbalzi e 1 assist in 25 minuti.