UNDER 16, UN CORIACEO PGC ESCE SCONFITTO DAL DERBY

web_u16eccellenza

 

ARMANI JUNIOR MILANO 71

PROGETTO GIOVANI CANTÙ 45

 

PROGETTO GIOVANI CANTÙ: Massenzana 6, Di Giuliomaria 15, Banfi, Pozzi 2, Bellotti, Borghi 2, Esposti, Annoni 7, Gennari, Lanzi 12, Longhi. All. Visciglia.

ARMANI JUNIOR MILANO: Augeri, Costanzo 4, Vignoli 10, Roncari 15, Grimaldi 7, Villantieri 2, Marelli 3, Morandi 2, Bertuletti 2, Pezzoni, D’Almeida 19, Tintori 8. All. Bizzozzero.

 

Parziali: 21-14; 41-30; 54-40; 71-45.

 

MILANO: Buona prestazione della formazione Under 16 del Progetto Giovani Cantù che, pur decimata dagli infortuni (anche il capitano Gatti out per una frattura alla mano), si arrende in casa della capolista Armani Junior Milano per 71 a 45 solo dopo essere rimasta in partita per 30 minuti.

I bianco- blu i nella prima frazione riescono a limitare lo strapotere fisico di D’Almeida e con i canestri di Lanzi e Di Giuliomaria restano in scia sul 21 a 14 interno su cui si chiude il quarto.

Nel secondo periodo gli ospiti perdono anche Gennari per un problema fisico, ma non diminuiscono l’intensità in difesa e si avvicinano sul -4 a un minuto e mezzo dalla fine del primo tempo. Milano però non ci sta e con un parziale di 7 a 0, propiziato da un ottimo Tintori, allunga sul 41 a 30 dell’intervallo.

I canturini continuano a rimanere a contatto nella terza frazione grazie al buon impatto di Massenzana. E’ proprio l’uscita dal campo del lungo brianzolo a permettere a D’Almeida di fare la voce grossa nel pitturato permettendo all’Olimpia di scappare sul 54 a 40 a 10 minuti dalla conclusione del match.

Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Visciglia mollano un po’ la presa e consentono ai forti bianco- rossi, quasi tutti del 2001, di dilagare fino al 71 a 45 su cui termina la gara.