IL LOSING EFFORT DI MOLTENI NEL REPORT SUI GIOVANI USCITI DAL PGC

molteni

 

Riprende dopo una settimana di stop il report sui giocatori cresciuti nel PGC che militano nei campionati seniores. A spiccare nell’ultima settimana è stato sicuramente il losing effort dell’esterno canturino Mattia Molteni che nella sconfitta della sua Geppi Valsesia a Sangiorgio per 83 a 72 ha segnato 26 punti con un notevole 5 su 7 da tre.

Belle notizie per gli ex bianco- blu nel girone Ovest della Serie A2. La Moncada Agrigento ha infatti abbattuto il tabù delle gare esterne cogliendo la prima vittoria in trasferta sul campo di Ferentino. I siciliani hanno sconfitto i laziali per 82 a 69 grazie anche a un’ottima prestazione di Ruben Zugno che ha segnato 12 punti (2 su 3 da due, 1 su 2 da tre e 5 su 6 ai liberi) in 15 minuti. La Remer Treviglio, pur priva del suo lungo titolare Rossi, ha invece espugnato la Capitale superando l’Eurobasket Roma per 95 a 82. Luca Cesana ha realizzato 9 punti (con 3 su 4 da tre) in 18 minuti mentre Curtis Nwohuocha, partito come al solito in quintetto, ha chiuso il match con 4 punti e 2 rimbalzi in 20 minuti. Nel girone Est continua invece il momento difficile di Recanati, ferma all’ultimo posto in classifica a quota 2 punti. I marchigiani hanno sfiorato l’impresa però nel week end arrendendosi in casa a Treviso per 64 a 61 (1 rimbalzo in 19 minuti per Giacomo Maspero).

Nel girone A di Serie B vittoria interna per la Fiorentina Basket di Giacomo Bloise che si è imposta sulla Mamy Oleggio di Lorenzo Petrosino per 83 a 75. Il play erbese ha chiuso il match con 11 punti e 5 assist mentre il lungo ha fatto registrare 6 punti e 6 rimbalzi in 22 minuti di utilizzo. Sconfitta esterna invece per la Gessi Valsesia, battuta dalla Sangiorgese per 83 a 72 nonostante la grande prestazione di Mattia Molteni, autore di 26 punti (con 5 su 7 da tre e 5 su 5 ai liberi) con 4 rimbalzi e 2 assist in 38 minuti in campo.

Doppio successo per gli ex PGC nel girone B. Il Basket Lecco ha colto un’importante affermazione esterna in Sardegna contro l’Accademia Su Stentu Sestu per 77 a 69 (0 punti in 5 minuti per Giacomo Siberna) e rimane quindi in piena zona playoff con 16 punti in classifica. Seconda vittoria stagionale invece per il Basket Iseo che in casa ha superato di una sola lunghezza (81 a 80) Reggio Emilia anche grazie ai 4 punti con 4 rimbalzi di Stefano Scuratti.

Nel girone D continua il momento difficile della Pu.Ma Trading Taranto che è incappata nella terza battuta d’arresto consecutiva arrendendosi sul proprio parquet a Matera per 90 a 76. Ancora in doppia cifra Matteo Fioravanti che ha realizzato 11 punti e conquistato 3 rimbalzi in 29 minuti di utilizzo.

Un solo sorriso per gli ex canturini in Serie C Gold. Nel Girone A la Virtus Cermenate ha superato per 71 a 62 Arcisate. Ottimo Chris Ukaegbu che ha terminato il match con 14 punti (6 su 7 da due) e 8 rimbalzi mentre Mattia Broggi ha segnato 6 punti e smazzato 5 assist e Davide Fontana ha fatto registrare 2 punti e 3 rimbalzi. Netta sconfitta per la Nervianese che è stata battuta da Pavia per 97 a 76 nonostante la solita buona prova di Alessandro Corno con 19 punti (8 su 9 da due) e 7 rimbalzi e un Freri da 9 punti (4 su 5 da due) e 3 rimbalzi. Rimane ferma a quota 0 la Cistellum che nulla ha potuto in casa contro Vigevano (46 a 61 il risultato finale). Paolo Meroni ha chiuso la sfida con 7 punti e 4 rimbalzi in 20 minuti.

Prosegue il periodo negativo per le formazioni che contemplano nel loro roster giocatori usciti dal PGC nel girone B. Lierna ha perso in casa contro Lumezzane per 76 a 71 al termine di una partita molto equilibrata. 12 punti con 7 rimbalzi per Matteo Ballarate, 5, con 4 rimbalzi, per Federico Pedalà. Sesta sconfitta consecutiva per il Carpe Diem Calolzio che è stato battuto da Cernusco per 68 a 62 con 1 punto in 15 minuti per Marco Meroni.