UNDER 16, IL PGC INFLIGGE LA PRIMA SCONFITTA AI VICE CAMPIONI D’ITALIA

web_u16eccellenza

 

TEVA VARESE 64

PROGETTO GIOVANI CANTÙ 67

 

PROGETTO GIOVANI CANTÙ: Massenzana 5, Di Giuliomaria 16, Banfi 3, Borghi 7, Caglio 5, Annoni, Esposti, Carcano, Gennari 2, Marazzi 5, Arienti 10, Gatti 16. All. Visciglia.

TEVA VARESE: Mai n.e, Calzavara 10, Moscatelli, Montano 14, Parravicini 17, Iaquinta, Argieri 2, Van Velsen 2, Camurati n.e, Seck 9, Passera, Brotto 9. All. Triacca.

 
Parziali: 12-21; 32-36; 49-50; 64-67.

 
VARESE: Grande vittoria per la formazione Under 16 del Progetto Giovani Cantù che, grazie a una bomba allo scadere di Arienti, sconfigge in trasferta i vice Campioni d’Italia della Pallacanestro Varese per 67 a 64 infliggendo loro la prima battuta d’arresto stagionale.

L’avvio di partita è favorevole ai bianco- blu che difendendo con intensità e attenzione (ottimo il lavoro di Gatti su Seck e di Borghi su Parravicini) volano sul 21 a 12 di fine primo quarto grazie a una serie di tiri ben costruiti e finalizzati da un ottimo Di Giuliomaria.

Gli ospiti iniziano bene anche il secondo periodo e con i contropiede di Arienti e Borghi allungano fino al +12. I bianco- rossi, trascinati da Parravicini, reagiscono con veemenza e si riportano a contatto sul -4 (36 a 32) dell’intervallo.

La fisicità della gara aumenta notevolmente in una terza frazione probabilmente non spettacolare, per i tanti errori commessi dalle due formazioni, ma sicuramente molto equilibrata. Cantù si affida a un positivo  Gatti e rimane al comando di una sola lunghezza (50 a 49) a 10 minuti dalla sirena.

La sfida continua a essere assolutamente combattuta nell’ultimo quarto con le due squadre che si ribattono colpo su colpo. Un gioco da tre punti di Marazzi dà respiro alla compagine di coach Visciglia, Varese però cavalca Parravicini e arriva con un punto di vantaggio alle battute finali. Seck risponde a Gatti, Borghi infila un libero prima del canestro di Di Giuliomaria che vale il +2 esterno sul 64 a 62. Una palla persa a 20 secondi dal termine della partita, dopo il pareggio di Parravicini, sembra condannare i canturini, che però si prodigano in un grande recupero con Borghi. Gennari conquista l’ultimo rimbalzo, passa la palla ad Arienti che lancia una preghiera allo scadere che viene accolta dal tabellone e regala ai bianco- blu, bravi a lottare con grande caparbietà, il successo in casa dei primi in classifica per 67 a 64.

Prossimo impegno per la formazione Under 16 del PGC giovedì 1° dicembre alle ore 21.15 al Palasport Parini contro l’APL Lissone.