BLOISE PROTAGONISTA DEL REPORT SUI GIOVANI USCITI DAL PGC

bloise

 

E’ Giacomo Bloise il giocatore uscito dal PGC che più si è messo in evidenza nell’ultima giornata dei campionati seniores. Il play di Erba ha infatti segnato 20 punti (con un ottimo 4 su 5 da tre) conquistato 4 rimbalzi e smazzato 3 assist nel successo esterno della sua Fiorentina Basket per 72 a 61 (seconda vittoria consecutiva per i toscani) ad Omegna.

Ottime notizie per gli ex bianco- blu arrivano dal girone Ovest della Serie A2. La Remer Treviglio ha infatti colto la sua seconda affermazione di fila espugnando il campo di Casale Monferrato per 78 a 73 ed è quindi salita al quinto posto in classifica con 10 punti. Luca Cesana ha realizzato 6 punti, con 2 su 3 da tre, e catturato tre rimbalzi in 17 minuti di utilizzo mentre Curtis Nwohuocha, partito in quintetto, ha fatto registrare 2 punti e 3 rimbalzi in 14 minuti. Pronto riscatto anche per la Moncada Agrigento che in casa ha superato Rieti per 81 a 67 con Ruben Zugno che ha messo a segno 5 punti (1 su 1 da due e 1 su 2 da tre) in 9 minuti. Nel girone Est continua invece il momento difficile dell’Ambalt Recanati a cui non è servito l’esonero di coach Calvani. I marchigiani, ultimi in classifica a due punti, si sono arresi in trasferta a Forlì per 80 a 68 nonostante un ottimo Giacomo Maspero, che ha chiuso il match con 11 punti (con 3 su 5 da tre) e 6 rimbalzi in 35 minuti.

Nel girone A di Serie B oltre al successo della Fiorentina Basket di Giacomo Bloise a Omegna spicca l’affermazione casalinga di una Mamy Oleggio che sembra aver trovato il giusto ritmo (4 vittorie nelle ultime 5 partite) sulla Cipir Domodossola per 65 a 53. Lorenzo Petrosino ha segnato 8 punti, con 4 su 4 dalla lunetta, e conquistato 5 rimbalzi in 21 minuti di utilizzo. Seconda sconfitta consecutiva invece per la Gessi Valsesia che si è arresa a Varese per 65 a 58 nonostante la prova positiva di Mattia Molteni che ha fatto registrare 11 punti (3 su 6 da tre e 2 su 2 ai liberi) e 3 rimbalzi in 21 minuti.

Nel girone B continua la corsa di alta classifica del Basket Lecco che si è imposto facilmente in casa per 80 a 57 su Padova ed è salito a quota 12 punti in classifica, alle spalle del gruppone al primo posto a 14 punti. Per Giacomo Siberna 2 punti in 13 minuti. Rimane invece all’ultimo posto in Basket Iseo che ieri ha sfiorato l’impresa a Faenza perdendo per 85 a 80 dopo aver comandato a lungo. Il lungo Stefano Scuratti ha chiuso la gara con 4 punti e 2 rimbalzi in 18 minuti.

Nel girone D nuova ottima prestazione per Matteo Fioravanti che, nella sconfitta per 77 a 71 della sua Pu.Ma. Trading Taranto a Senigallia, ha fatto registrare 23 punti (4 su 8 da due, 3 su 8 da tre e 6 su 7 ai liberi) e 5 rimbalzi in 34 minuti in campo.

Nessun sorriso per gli ex canturini nel girone A della Serie C Gold. La Virtus Cermenate è stata nettamente battuta in casa per 83 a 63 da Milano 3. 2 i punti per Davide Fontana mentre non hanno segnato sia Mattia Broggi che Chris Ukaegbu. Sconfitta di misura per la Nervianese a Mortara per 81 a 76 nonostante la grande prestazione di Alessando Corno che ha terminato il match con 27 punti e 5 rimbalzi in 32 minuti. Federico Freri ha invece realizzato 2 punti e catturato 6 rimbalzi. Battuta d’arresto interna per Cislago, superato per 85 a 70 dalla Pallacanestro Milano, con grande preoccupazione per il nuovo infortunio al ginocchio dell’esterno ex bianco- blu Paolo Meroni.

Doppia battuta d’arresto per i giovani usciti dal PGC anche nel girone B. Calolzio è infatti incappata nella quarta sconfitta consecutiva arrendendosi in casa ad Agrate per 82 a 65 con 5 rimbalzi in 17 minuti per Marco Meroni. Lierna invece è stata superata in casa da Gardone Val Trompia per 70 a 64 pagando la brutta serata di Matteo Ballarate (0 punti e 2 rimbalzi in 31 minuti), mentre Federico Pedalà ha fatto registrare 7 punti e 5 rimbalzi.