NWOHUOCHA PROTAGONISTA DEL REPORT SUI GIOVANI USCITI DAL PGC

 

Remer Treviglio vs Givova Scafati, prima giornata, LNP A2 Ovest, Nwohuocha

 

Spicca la prestazione di Curtis Nwohuocha tra gli ex canturini nell’ultima giornata dei campionati seniores. Il lungo ha segnato 12 punti (con 5 su 7 da due) e conquistato 3 rimbalzi in 16 minuti in campo nella netta vittoria per 81 a 57 della Remer Treviglio sulla Moncada Agrigento. Il girone ovest della Serie A2 ha infatti visto il derby tra talenti usciti dal PGC. Treviglio (con Luca Cesana che ha chiuso il match con 1 rimbalzo in 16 minuti) è quindi salita a quota 8 punti in classifica mentre i siciliani hanno confermato le loro difficoltà in trasferta (ancora nessun successo in stagione) con Ruben Zugno che ha fatto registrare 6 punti, 3 rimbalzi e 3 assist in 20 minuti di utilizzo. Nel girone Est continua il momento difficile dell’Ambal Recanati, sconfitta in casa da Trieste per 95 a 92 nonostante un buon Giacomo Maspero, autore di 5 punti con un percorso netto al tiro (1 su 1 sia da due che da tre) in 11 minuti. I marchigiani rimangono così soli all’ultimo posto in classifica a quota 2 punti.

Nel Girone A di Serie B grande successo per la Mamy Oleggio che ha espugnato il campo della Solbat Piombino per 64 a 47 ed è salita a 6 punti in classifica. Sontuosa la prestazione di Lorenzo Petrosino in doppia doppia con 13 punti (5 su 6 da due e 3 su 3 ai liberi) e 10 rimbalzi in 29 minuti in campo. Seconda sconfitta per la Gessi Valsesia che si è arresa per 75 a 73 sul campo della Virtus Siena (2 punti in 16 minuti per Mattia Molteni). I piemontesi però, in virtù della vittoria nel recupero in settimana contro Empoli per 66 a 58 (con Mattia Molteni che ha chiuso il match con 5 punti e 3 rimbalzi in 21 minuti), si sono confermati in vetta alla classifica con 12 punti. Rinviata la gara della Fiorentina Basket contro Cecina per impraticabilità del parquet.

Nel girone B prosegue l’ottimo campionato del Basket Lecco che ha espugnato il campo del Basket Iseo per 89 a 59, in un altro derby tra ex canturini, ed è salito a quota 10 punti in classifica, a sole due lunghezze dalla vetta. Buona la prestazione nelle fila dei lecchesi di Giacomo Siberna, che ha segnato 8 punti e conquistato 4 rimbalzi in 15 minuti, mentre nei bresciani, fermi all’ultimo posto con 2 punti, ha realizzato 4 punti, ma catturato ben 10 rimbalzi in 24 minuti Stefano Scuratti.

Nel girone D è tornata al successo dopo tre battute d’arresto consecutive la Pu.Ma. Trading Taranto che in casa ha battuto nettamente Rimini per 86 a 67 grazie anche ai 17 punti (2 su 4 da due e 2 su 5 da tre), ai 6 rimbalzi e ai 7 falli subiti in 26 minuti di Matteo Fioravanti.

Altro derby tra ex giocatori del PGC nel girone A della Serie C Gold. La Nervianese ha infatti superato per 83 a 75 la Virtus Cermenate trovando un ottimo contributo sia da Alessandro Corno, in doppia doppia con 15 punti e 10 rimbalzi, sia da Federico Freri, che ha fatto registrare 13 punti e 3 rimbalzi. Per i comaschi 9 punti (con 5 su 6 ai liberi) con 3 rimbalzi per Davide Fontana, 7 punti per Chris Ukaegbu mentre non ha segnato Mattia Broggi. La Cistellum ha invece sfiorato il primo successo stagionale arrendendosi in casa ad Arcisate solamente di una lunghezza (72 a 71) nonostante la grande partita di Paolo Meroni che ha chiuso il match con 24 punti (7 su 8 da due e 2 su 5 da tre) e 7 rimbalzi in 26 minuti.

 

Nel Girone B  è tornato il sorriso in casa del Basket Lierna che sul proprio parquet ha battuto Lissone per 65 a 56 grazie ai 16 punti con 5 rimbalzi di Matteo Ballarate mentre Federico Pedalà ha realizzato 3 punti e conquistato 4 rimbalzi. 1 minuto in campo anche per Filippo Casadio.

Netta sconfitta invece per Calolzio che si è arresa per 67 a 47 nel derby con Olginate. 7 punti e 1 rimbalzo in 17 minuti per il lungo Marco Meroni.