IL REPORT SUI GIOVANI USCITI DAL PGC: SETTIMA PUNTATA

bloise

 

 

 

E’ Giacomo Bloise il migliore degli ex canturini in campo nell’ultima giornata di campionato. Il play è stato infatti protagonista nel pronto riscatto della Fiorentina Basket contro San Miniato con 23 punti e 3 assist in 36 minuti.

Nel girone Ovest di Serie A2 è tornata al successo la Moncada Agrigento che in casa si è imposta per 75 a 67 sulla Novipiù Casale Monferrato ed è salita a 6 punti in classifica. Ruben Zugno è partito nuovamente in quintetto vista l’indisponibilità di Piazza e ha segnato 5 punti, senza sbagliare nemmeno un tiro (2 su 2 da due e 1 su 1 ai liberi) e conquistato 4 rimbalzi in 28 minuti di utilizzo. Rimane invece ferma a quota 6 la Remer Treviglio, che è stata sconfitta dalla capolista Biella per 89 a 80. Buona la prova di Luca Cesana che ha realizzato 9 punti, con 2 rimbalzi, in 15 minuti mentre Curtis Nwohuocha ha chiuso il match con 1 rimbalzo in 11 minuti. Nel girone Est rimane sola all’ultimo posto in classifica con 2 punti l’Ambalt Recanati di Giacomo Maspero che ieri si è arresa in casa a Roseto per 91 a 82 (1 rimbalzo e 1 assist in 10 minuti per il canturino).

Nel girone A di Serie B bella risposta della Fiorentina Basket che è uscita dal momento di crisi grazie alla netta vittoria interna per 72 a 62 ai danni di San Miniato. Grande protagonista della partita il play erbese Giacomo Bloise che ha segnato 23 punti (con un ottimo 4 su 5 da due e 4 su 10 da tre) e smazzato 3 assist in ben 36 minuti in campo. Continua la corsa ai vertici della classifica della Geppi Valsesia che ha superato in casa Piombino per 79 a 77 al termine di un match combattuto ed è salita al secondo posto in classifica a quota 10 punti (con una gara in meno). Ottimo il contributo di Mattia Molteni che ha fatto registrare 9 punti (2 su 3 da due e 1 su 2 da tre) e ben 5 assist in 19 minuti di utilizzo. Rimane invece ferma a 4 punti la Mamy Oleggio, battuta ieri per 71 a 64 dal Bottegone Basket nonostante i 6 punti e i 10 rimbalzi di Lorenzo Petrosino in 27 minuti.

Nel girone B bella vittoria del Basket Lecco che si è imposto dopo due overtime per 77 a 71 sull’Urania Milano ed è salito nel gruppo al terzo posto in classifica con 8 punti. 8 punti, 8 rimbalzi e 4 assist per Giacomo Siberna che ha giocato ben 37 minuti. Nuova sconfitta invece per il Basket Iseo, ultimo con 2 punti, che in trasferta in Sardegna si è arreso per 67 a 62 all’Accademia Su Stentu Sestu. 3 punti e 1 rimbalzo in 25 minuti per l’ex PGC Stefano Scuratti. Seconda battuta d’arresto stagionale per la Baltur Cento dell’infortunato Sebastiano Bianchi che non è riuscita nell’impresa di espugnare il campo della capolista Orzinuovi venendo superata per 74 a 65.

Nel girone D pesante sconfitta per la Pu.Ma Trading Taranto, travolta a Campli per 83 a 45. 9 punti e 2 rimbalzi in 33 minuti per l’ex bianco- blu Matteo Fioravanti.

Nel Girone A di Serie C Gold importante successo esterno per la Nervianese che ha espugnato il campo della Cistellum per 72 a 57. Nelle fila dei milanesi, saliti al quarto posto in classifica, 10 punti con 7 rimbalzi per Federico Freri e 5 per Alessandro Corno, mentre per Cislago, ancora fermo a quota 0 con 7 sconfitte consecutive, ha segnato 5 punti Paolo Meroni. Sconfitta interna invece per la Verga Vini Cermenate che si è arresa per 56 a 65 a Garbagnate nonostante gli 8 punti, con 4 rimbalzi, di Davide Fontana, i 6, con 6 rimbalzi, per Chris Ukaegbu e i 3 di Mattia Broggi.

Doppia sconfitta per gli ex canturini nel girone B. Calolzio, che ha avuto 6 punti dal lungo Marco Meroni, è stato sopravanzata in casa di una sola lunghezza (72 a 71) da Romano Lombardo. Netta invece la battuta d’arresto a Cernusco del Basket Lierna (71 a 51 il punteggio finale), che  è finito così al penultimo posto in classifica. Buona la prova di Federico Pedalà che ha chiuso la sfida con 17 punti e 3 rimbalzi in 30 minuti, mentre Matteo Ballarate ha realizzato 6 punti e Filippo Casadio non ha segnato nei 2 minuti di utilizzo.