IL REPORT SUI GIOVANI CRESCIUTI NEL PGC: QUINTA PUNTATA

stars_pgc5

E’ il losing effort di Matteo Fioravanti la miglior prestazione di un giovane uscito dal PGC nell’ultima giornata di campionato. L’esterno, autore di un inizio di campionato eccellente, ha infatti segnato 24 punti e conquistato 9 rimbalzi nella sconfitta di misura della sua Pu.Ma Trading Taranto per 74 a 72 sul campo di Ortona.
In Serie A2 tris di sconfitte per i bianco- blu. Nel girone Est Recanati è incappata nella quarta battuta d’arresto consecutiva perdendo 87 a 81 sul campo di Ravenna. 0 punti in 9 minuti per Giacomo Maspero. Nel girone Ovest nulla da fare per Treviglio che si è arresa alla Mens Sana Siena per 77 a 72 nonostante gli 8 punti in 16 minuti (1 su 1 da due e 2 su 3 da tre) di Luca Cesana. 2 punti e 2 rimbalzi invece per Curtis Nwohuocha. Non si sblocca in trasferta nemmeno la Moncada Agrigento, fermata per 88 a 77 a Reggio Calabria con Ruben Zugno che ha segnato 5 punti (1 su 1 da tre e 2 su 2 ai liberi) in 10 minuti.
Buone notizie per gli ex canturini arrivano dalla Serie B. Nel girone A prima vittoria per la Mamy Oleggio di Lorenzo Petrosino che ha espugnato il campo della Coelsanus Varese per 87 a 69. Nuovo successo per la Geppi Valsesia di Mattia Molteni che si è imposta in casa su Montecatini per 82 a 73 con l’esterno canturino che si ha realizzato 8 punti (2 su 4 dall’arco) in 26 minuti di utilizzo. Torna alla vittoria anche la Fiorentina Basket che, grazie all’ottima prestazione di Giacomo Bloise, autore di 15 punti con 3 rimbalzi e 2 assist in ben 36 minuti di utilizzo, ha superato per 67 a 61 la Sangiorgese.
Nel girone B continua la corsa in vetta della Baltur Cento che in casa ha battuto ampiamente l’Urania Milano per 78 a 60 con Sebastiano Bianchi che ha segnato 6 punti e conquistato 5 rimbalzi in 26 minuti. Bella vittoria interna per il Basket Lecco di Giacomo Siberna che si è imposto sulla Bakery Piacenza per 79 a 68. 10 punti, 4 rimbalzi e ben 6 assist per l’esterno di scuola PGC che si conferma tassello fondamentale della sua formazione. Primo successo per il Basket Iseo di Stefano Scuratti che ha superato Vicenza per 78 a 69 (0 punti, ma 4 rimbalzi in 16 minuti per il lungo bianco- blu).
Sconfitta di misura invece nel girone D per la Pu.Ma Trading Taranto che, dopo aver comandato a lungo, si è arresa per 74 a 72 sul campo di Ortona nonostante l’ottima prestazione di Matteo Fioravanti che ha chiuso il match con 24 punti e 9 rimbalzi.
Tripla battuta d’arresto per gli ex bianco- blu nel girone A della Serie C Silver. La Nervianese è caduta a Opera per 98 a 95 dopo un tempo supplementare. A nulla sono dunque valsi i 18 punti con 8 rimbalzi di un sempre positivo Alessandro Corno (in campo per 40 minuti su 45) e gli 11 punti con 4 rimbalzi di Federico Freri. Sconfitta in trasferta anche per la Virtus Cermenate in casa della Pallacanestro Milano per 68 a 63. Record di punti per Chris Ukaeugbu con 17 a cui ha aggiunto 7 rimbalzi (di cui 6 in attacco). 12 punti invece per Mattia Broggi e 3, con 4 rimbalzi, per Davide Fontana. Niente da fare per la Cistellum Cislago che in casa è stata travolta per 83 a 51 dal fortissimo Basket Pavia. Buona notizia il ritorno in campo di Paolo Meroni autore di 13 punti (2 su 2 da due e 2 su 3 da tre) e 3 rimbalzi.
Nel girone B pronto riscatto per la Carpe Diem Calolzio che si è imposta in casa per 80 a 63 sul Basket Manerbio con 10 punti e 3 rimbalzi di Marco Meroni. Battuta d’arresto interna invece per il Basket Lierna che si è arresa alla favorita Piadena per 80 a 70 nonostante i 17 punti e gli 8 rimbalzi di Matteo Ballarate e i 13, sempre con 8 rimbalzi, di Federico Pedalà.